Il Centro di Igiene Mentale di Albenga non è a rischio chiusura

L'Asl parla di sostituzione di dipendenti.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Non è un bel momento per le strutture sanitarie del Ponente Ligure. La prossima settimana si avranno le idee più chiare, dopo una serie di incontri, sul futuro e sul destino dei centri salute situati nelle varie città da Alassio a Finale. Sembra comunque scontata, a meno di clamorose novità, un ridimensionamento di questi centri, non fosse altro per la loro chiusura nel fine settimana.

Ma adesso un nuovo campanello d’allarme è scattato ad Albenga dove, voci sempre più insistenti, parlano di una possibile chiusura del centro di Igiene Mentale. Una notizia in parte smentita da un comunicato del sindaco Giorgio Cangiano che rassicura come dai vertici dell’Asl abbia avuto assicurazioni che il centro rimarrà operativo e che verranno sostituiti i dipendenti ormai prossimi alla pensione. Tra l’altro il centro ingauno è molto valutato anche fuori città perché ad esso si rivolgono pazienti provenienti da diverse parti della Liguria.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci