I temi di maturità spiazzano tanti studenti (anche savonesi)

Domani la seconda prova scritta, diversa per i vari istituti. Gli orali la prossima settimana.

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Ancora ieri, se si voleva scommettere su una traccia dei temi che questa mattina hanno inaugurato gli esami di maturità si andava sul sicuro, puntando soprattutto sugli anniversari: i 150 anni della morte di Pirandello, i 25 delle stragi di Capaci nelle quali persero la vita Falcone e Borsellino. Niente di tutto questo considerato che il Ministero della Pubblica Istruzione ha scelto altre tracce che in realtà nessuno aveva in mente.

Ecco allora, per chi optava per l’analisi del testo, la poesia di Giorgio Caproni (sulla quale si sono scatenati i social). I decenni ‘50 e ‘60 per chi voleva affrontare il tema storico (che pare, secondo una prima indagine dagli studenti delle nostre zone sia stato il secondo ad essere scelto).

Per chi ha scelto (e da noi sembrano la maggioranza) il tema scientifico la traccia era “Nuove tecnologie, robotica, futuro” mentre per il saggio breve la traccia era “La natura tra minaccia e idillio in arte e letteratura”. Ultimo tema che si poteva scegliere era “Disastri e ricostruzione”, sul quale certo c’era molto da scrivere.

Domani la seconda prova scritta, diversa per i vari istituti. Gli orali la prossima settimana.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci