Giulia non poteva aspettare. Fiocco rosa in ambulanza

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Giulia non poteva proprio più aspettare e così, ieri pomeriggio, quando è stato chiamato il 118 per trasportare una partoriente da Quiliano, i soccorritori non hanno potuto fare altro che assistere emozionati alla sua nascita.

Raggiunta, infatti, la donna, non c'è stato il tempo di arrivare in ospedale, perché Giulia, bellissima e sana, è venuta alla luce subito, grazie anche alla professionalità dell'equipaggio, che dopo il parto sono riusciti ad accompagnare la neo mamma e la figlia al San Paolo di Savona.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci