Fabio Fognini Verso Supermulta E Meritata Squalifica

Fasi Razziste E Sessiste Del Tennista Di Arma

  • Guglielmo Olivero
  • 1 min e 1 sec (191 parole)
  • Sport
  • tennis
Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

La speranza è che l’Atp, l’associazione professionistica del tennis, infligga una pesante multa all’armese Fabio Fognini dopo l’indecente comportamento nel primo turno degli Open degli Stati Uniti contro l’azzurro Travaglia.

Fognini, in diretta televisiva, si è lasciato andare a frasi sessiste e razziste nei confronti del giudice di sedia ed è stato sonoramente fischiato dal pubblico presente. Ora, e la decisione verrà ripresa nelle prossime ore, il tennista imperiese scontato una pesante multa potrebbe incorrere anche in una squalifica dall’attività, magari per un mese. Ed è quanto si augurano i veri sportivi stufi di questi comportamenti che hanno francamente stufato.

Ieri, come altre volte, invece di imprecare contro il giudice di sedia, Fognini avrebbe fatto bene a prendersela con se stesso, battuto da un tennista proveniente dalle qualificazioni che nel quarto set ha inflitto un umiliante 6-0 a Fognini.

Bisognerebbe inoltre ricordare a Fognini che lui non ha mai vinto tornei del Grande Slam o portato la squadra azzurra alla finale di Coppa Davis.

E con il passare del tempo aumenta il rischio che questo giocatore, di sicuro talento, venga ricordato per le sue frasi odiose che per qualche risultato decente.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci