Due arresti per l'omicidio del comandante della Msc Giannina

I due accusati perchè temevano il loro comandante

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Lo hanno ucciso temendo una brutta punizione.

E’questo il movente che ha portato oggi pomeriggio all’arresto di due ufficiali della portacontainer Msc Giannina, ancorata al porto di Genova Pra.

Le forze dell’ordine hanno arrestato Dmytro Savinykh, 44 anni e Oleksandr Maltsen con l’accusa di aver ucciso il comandante del portacontainer Yurii Khartytonov, 51 anni scomparso da circa un mese e per il quale proseguono le ricerche in mare. I due accusati da tempo temevano le reazioni a volte rabbiose del comandante che si erano manifestate in diverse occasioni.

Dopo un’accurata indagine oggi la svolta che ha portato in pratica a chiudere il caso.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci