Dopo il Palio via libera anche per i Gunbi di Toirano

La sagra in quattro serate, dal 3 al 6 agosto.

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Mancano ancora delle pure formalità, come sostengono gli organizzatori, ma la Festa dei Gunbi sta per ritornare a Toirano, non senza polemiche.

In queste ore la Prefettura sta vagliando tutta la documentazione inoltrata dagli organizzatori, con a capo Anna Carraro, per verificare se esistano tutte le credenziali per dare il via libera all’evento che tornerebbe dopo qualche anno di pausa.

Quattro (dal 3 al 6 agosto) le serate in cui si articolerà l’evento, come spiega la stessa Carraro: «Seguendo le direttive imposte dalla legge Minniti, abbiamo modificato le ubicazioni dei vari punti della festa. E così i visitatori troveranno la cucina vegetariana e quella del pesce vicino al Ponte Medioevale mentre per gli amanti della carne l’appuntamento è nella Piazza del Marchese. Il centro storico sarà invece toccato marginalmente, con quattro punti ristoro tutto questo grazie alla fattiva collaborazione di 400 volontari».

Legge Minniti a parte sembra che diversi residenti preferirebbero manifestazioni, magari con un minor intervento di pubblico in una zona che molti ritengono debba considerarsi un’oasi di tranquillità per i turisti che la abitano nei mesi estivi.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci