Dichiarato ufficialmente evaso Johnny Lo Zingaro

Caccia a Giuseppe Mastini non si è presentato nella Scuola di Polizia Penitenziaria dove lavorava come addetto alle pulizie.

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Dalle 21 di questa sera Johnny lo Zingaro è considerato a tutti gli effetti un evaso e di conseguenza un ricercato. Giuseppe Mastini, questo il vero nome del cinquantasettenne di origine romana, non si è presentato questa mattina nella Scuola di Polizia Penitenziaria dove lavorava come addetto alle pulizie. Fin dalle prime ore, pur con il massimo riserbo nel comunicare la notizia, si è intuito che l’uomo, recluso nel carcere di Fossano, si era dato alla macchia,

Con il passare delle ore è scattato l’allarme rosso per ritrovare un uomo considerato molto pericoloso e che si è macchiato di molti crimini, con implicazione anche nel delitto di Pasolini.

D’altra parte, come riferiscono le cronache, l’uomo non è nuovo alle fughe e questo porta a farsi qualche interrogativo su come un personaggio di questo genere usufruisse di un trattamento adatto a chi compie reati molto più leggeri.

La caccia a Mastini proseguirà tutta la notte: la cattura di un personaggio così scaltro appare comunque difficile.

Le ricerche sono estese anche in Piemonte.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci