Cimento ingauno 2015, e il sindaco Cangiano si tuffa in acqua

Per l'ottavo anno Albenga accoglie i cimentisti

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Albenga, ottava edizione per il cimento invernale perfettamente organizzato dalla Lega Navale Italiana ingauna che accoglie quest'anno ben 110 partecipanti.

Cimento ingauno 2015, e il sindaco Cangiano si tuffa in acqua: video #1 To see this video you need Javascript to be enabled. Click the image to open the video's page.

Una piccola preparazione atletica sulla spiaggia davanti ai Bagni Gallinara e poi tutti in acqua, si tuffano grandi e piccini, compreso Giorgio Cangiano, primo Sindaco nella storia di Albenga che sportivamente non si tira indietro al goliardico evento. Un cimento ricco di premi a partire dai soci della Lega Navale: Ettore Troppiano che ha creato e supportato il cimento invernale nella cittadina del ponente, Stefano Mentil fedele cronista dell'evento e Sergio Riolfo sempre presente e disponibile. Tanti altri premi dedicati ai più giovani, Dalila Del Vecchio e Alessandro Gualla di sei anni, ai meno giovani Rosanna Iberti di 76 anni e Alessandro Nativi 79 anni, ma anche al proveniente da più lontano Federico Gualla da Piacenza. Vince il primo posto come gruppo più numeroso quello dei "Nuotatori del Tempo Avverso", secondo posto invece per i "Fieui di Caruggi". Il personaggio più estroverso quest'anno è Davide Besaggio, per i più conosciuto come il Babbo Natale del cimento, e ancora il personaggio più fedele che non poteva essere altro che Simba, un bellissimo Golden Retriever. E per ricordare a tutti questa briosa festa invernale la Lega Navale di Albenga offre un piccolo ricordo a tutti i presenti oltre che un goloso rinfresco, l'immancabile vin bruleè preparato dagli alpini e musica live per qualche ballo sulla spiaggia.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci