Che raffica di multe con l'arrivo del Tutor

Oltre trecento Infrazioni tra Savona e Celle

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Quasi da show dei primati l’introduzione, assolutamente necessaria per la sicurezza, dei tutor piazzati nella A10 tra Varazze ed Albisola e Savona e Celle. Prima che qualche automobilista protesti quando, entro novanta giorni dall’infrazione, arriverà la pesante sanzione a casa, andrebbe ricordato che questi strumenti erano indispensabili per le troppe morti che si sono registrate, in primis quella dei due operai la scorsa primavera travolti mentre eseguivano dei lavori sulla corsia. E poi non è che i media non abbiano avvertito, Mediagold compreso: i tutor registrano l’infrazione quando si va oltre i 110 km/h e 70 per i mezzi pesanti.

Ora se in tre giorni si sono registrate 300 infrazioni (praticamente una ogni quarto d’ora) vuol dire che troppi automobilisti non rispettano le norme a scapito di provocare incidenti-

"I tutor sono stati installati per la sicurezza"-affermano i dirigenti dell’Autostrada- "e in questi giorni, nonostante le sanzioni registrate, gli incidenti sono diminuiti. Con il passare del tempo questo strumento limiterà sempre di più i rischi di incidenti".

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci