Celebrata anche ad Albenga la Virgo Fidelis Patrona dell' Arma dei Carabinieri

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Ricorre il 21 Novembre la festa dell'arma de Carabinieri "Virgo Fidelis". Una giornata particolare voluta da Papa Pio XII nel dicembre 1949 fissando la ricorrenza appunto il 21 Novembre in concomitanza della presentazione di Maria Vergine al Tempio e della ricorrenza della battaglia di Culqualber (una delle ultime e cruenti battaglie in Africa durante la seconda guerra mondiale per la quale alla bandiera dell’Arma è stata conferita la seconda medaglia d’oro al valor militare) e la Giornata dell’orfano (gli orfani sono assistiti e confortati attraverso l’opera nazionale assistenza orfani militari arma dei carabinieri che li sostiene negli studi sino al conseguimento del diploma di laurea). .

"Virgo Fidelis" esprime in tutto il significato della vita di Maria e della sua missione di Madre e di Corredentrice del genere umano affidatale da Dio, non ha mai avuto una risonanza universale e un culto particolare nella chiesa. Nella liturgia infatti non esiste una speciale festa. Il merito maggiore della diffusione e dell'affermazione del culto alla "Vergine Fedele" è della "Benemerita e Fedelissima" Arma dei Carabinieri d'Italia, che proprio il 21 novembre – la festeggia come propria Patrona.

Alla Virgo Fidelis è dedicata la preghiera del Carabiniere redatta dall'Arcivescovo Carlo Alberto Ferrero. Essa recita:

"Dolcissima e gloriosissima Madre di Dio e nostra, noi Carabinieri d'Italia, a Te eleviamo reverente il pensiero, fiduciosa la preghiera e fervido il cuore!

Tu, che le nostre Legioni invocano confortatrice e protettrice col titolo di "Virgo Fidelis",

Tu accogli ogni nostro proposito di bene e fanne vigore e luce per la Patria nostra,

Tu accompagna la nostra vigilanza, Tu consiglia il nostro dire, Tu anima la nostra azione, Tu sostenta il nostro sacrificio, Tu infiamma la devozione nostra!

E da un capo all'altro d'Italia suscita in ognuno di noi l'entusiasmo di testimoniare, con fedeltà sino alla morte, l'amore a Dio e ai fratelli italiani. E così sia!".

Il grazie del Colonnello De Masi ai suoi Carabinieri:

«Carabinieri della provincia di Savona, grazie per quanto fate ogni giorno …. grazie per la vostra tenuta etica e morale…. grazie per l’impegno... grazie per i sacrifici che compite insieme alle vostre splendide famiglie».

Albenga 21 Novembre 2016

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci