Borghetto Santo Spirito, inaugurazione della scultura "Spirito Intelligente"

Ferrari Innovations

Borghetto Santo Spirito. Inaugurata la scultura del noto artista borghettino Simone Finotti, “Spirito Intelligente”, che accoglierà gli utenti e darà lustro all'atrio del palazzo comunale.

Ispirata al genio della creatività artigianale maestro Ugo Marano di Cetara (SA), è stata ricavata da tronco di Cedro del Libano e rappresenta la continuità della vita tramite l’immortalità dello spirito e dell’energia che sostiene ogni essere vivente, animale e vegetale. “Tutto si trasforma e nulla si distrugge”.

Per l'occasione, oltre alle autorità civili, politiche e militari, erano presenti gli alunni delle scuole cittadine e una delegazione del Comune di Cetara.

L'autore dell'opera riesce a traslare lo spirito di un albero morente in un nuovo corpo, generato tramite lo “spirito intelligente” che alimenta la libera creatività dell’artista.

L’intento dello scultore è quello di omaggiare il grande e poliedrico cetarese e mettere in evidenza l'affinità, stante anche nello spirito creativo, dell’artista di Borghetto Santo Spirito che lo accomuna nella concezione dell’arte manifestata da Marano.

I cittadini che faranno ingresso nel Palazzo Comunale di Piazza Italia avranno la possibilità di apprezzare l'opera dove si evidenza e manifesta liberamente la creatività dell'autore, utilizzando un linguaggio sempre vivo e mutevole, necessario ad evitare il paludamento nella tradizione.

Per il Comune di Borghetto Santo Spirito si tratta anche di un ulteriore arricchimento del patrimonio artistico e culturale che, oltre a migliorare l'immagine del paese, viene messo a disposizione della cittadinanza analogamente a quanto avvenuto in passato con altre due opere in marmo dello stesso Finotti già collocate in due piazze cittadine.

In merito afferma il sindaco di Borghetto Santo Spirito, Giancarlo Canepa: «Siamo grati all'artista Simone Finotti per aver dato nuova vita al tronco di un albero abbattuto e per averlo restituito alla cittadinanza trasformato in un'opera d'arte dal grande valore simbolico. Una grande occasione anche per promuovere legami di amicizia e collaborazione con il Comune di Cetara e tributare un omaggio alla nutrita comunità cetarese presente nella nostra cittadina.»

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci