Bagni vietati ad Andora per qualità dell’acqua

E ad Albenga paura per un malore di una turista ai Bagni Derna.

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

La fortuna non è stata alleata, nella settimana di Ferragosto, per la Riviera di Ponente. Martedì, giusto il giorno di Ferragosto, Alassio è rimasta senz’acqua tutto il giorno, con grave disagio per l’immagine della Città del Muretto.

Da mezzogiorno di oggi invece è scattato, con ordinanza comunale, il divieto di balneazione per un lungo tratto di Andora, esattamente dai bagni Ex Lido al molo. E questo a causa di analisi negative dell’Arpal che sono state compiute questa mattina e che confermerebbero la presenza di un battere in quel tratto di mare.

Nel comunicato emesso dall’amministrazione si dice <che il provvedimento è stato emanato con grande dispiacere, ma del resto prima di ogni caso viene la salute delle persone e dei turisti>.

Sempre oggi, ma ad Albenga, verso le 14 grande paura ai Bagni Derna per una turista che è svenuta in mare perdendo i sensi. Sul posto sono intervenuti i militi della Croce Bianca, partiti verso lo stabilimento balneare con un codice rosso. Per fortuna la donna si è ripresa, rifiutando poi il ricovero. Alla base del malore l’assunzione di una bibita fresca presa prima di andare in acqua

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci