Savona: al voto per eleggere il primo Consiglio Comunale dei Ragazzi

La prima seduta tra una settimana

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Nati in Francia nel 1979, in occasione dell’anno internazionale dell’Infanzia, i Consigli Comunali dei Ragazzi (CCR) hanno, soprattutto negli ultimi anni, ispirato molte iniziative italiane, con esperienze in Piemonte, Toscana ed in Liguria.

Proprio in queste ore, a Savona, i giovanissimi sono chiamati alle urne per l'elezione del primo Parlamentino che sarà costituito da 24 componenti, ovvero un rappresentante per ciascuna scuola primaria (classi quarte e quinte) dei 4 Istituti Comprensivi del territorio per un totale di 12 rappresentanti (4 per il comprensivo I, 3 per il comprensivo II, 2 per il comprensivo III e 3 per il comprensivo IV) e due rappresentanti per ciascuna scuola secondaria di primo grado dei 4 Istituti Comprensivi per un totale di 12 rappresentanti (4 per il comprensivo I, 4 per il comprensivo II, 2 per il comprensivo III, 2 per il comprensivo IV).

Le liste dei giovanissimi candidati sono state formulate in considerazione dell'impegno profuso nei diversi settori e tematiche relativi all'interesse della collettività: dalla cultura, all'ambiente, dallo sport all'assistenza di anziani e progetti Unicef. Un programma che ha preso corpo durante una lunga campagna elettorale, seguita passo passo dalla Assessore alle politiche giovanili Barbara Marozzi, che in mattinata ha effettuato il tour nelle scuole per il progetto avviato dallo scorso anno.

Tra una settimana, il neo eletto Consiglio Comunale dei Ragazzi si riunirà per la prima seduta, alla presenza del Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio e dell' Assessore Brabara Marozzi, per nominare il proprio Sindaco e Vice Sindaco.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci