Andrea Tomatis e la partita dedicata ai tifosi

Il presidente critica i tanti Daspo emessi nei giorni scorsi

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Un derby senza tifosi è come l’amore senza un bacio. Purtroppo oggi sarà così in occasione del big-match Albenga-Imperia che si giocherà al Riva alle 14,30 sotto la direzione di Negrelli di Reggio Emilia. Parte della tribuna centrale infatti sarà spoglia, e non soltanto perché diversi supporter dei bianconeri hanno ricevuto il Daspo dopo l’episodio accaduto una ventina di giorni fa. Per solidarietà staranno lontani anche altri tifosi che seguono la squadra in tutte le partite del campionato di Eccellenza.

Il presidente Andrea Tomatis vuole dedicare la sfida contro l’Imperia ai suoi tifosi: "Credo-afferma in un comunicato-che siano stati emessi provvedimenti esagerati nei confronti dei nostri tifosi anche perché il materiale sequestrato nella nota vicenda era tutto riservato alla coreografia. Una squadra in campionati dilettantistici non può vivere senza i suoi tifosi. I giocatori sono trascinati dal loro affetto".

Del resto come dare torto al presidente ingauno quando il Ct della Nazionale, Ventura, da ore e ore, come un disco rotto, continua a ripetere che domani, a S.Siro nella sfida spareggio con la Svezia saranno determinanti i tifosi.

Quanto alla partita che si giocherà oggi da sempre è considerata da bollino rosso per la nota rivalità: e di conseguenza saranno intensificati i controlli, prima e dopo la partita, ma anche nei pressi della stazione ferroviaria, da parte delle Forze dell’Ordine.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci