Andora, anche Mauro Demichelis fra i sindaci testimonial Anter al G7 dell’ambiente di Bologna

L’associazione vuole sensibilizzare sui danni ai bambini provocati dalle polveri sottili.

Profumeria Simonini

Andora – Mauro Demichelis è fra i sindaci testimonial dell’ANTER al “G7 Ambiente 2017” che si sta svolgendo in questi giorni a Bologna con i rappresentanti di Italia, Canada, Stati Uniti, Francia, Germania, Giappone e Regno Unito e presieduta dal ministro Gian Luca Galletti.

Il primo cittadino di Andora ha registrato uno spot per appoggiare l’iniziativa promossa dall’Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili che a Bologna vuole sensibilizzare sui danni provocati ai bambini dalle polveri sottili e dallo smog.

Le dichiarazioni dei sindaci italiani scelti sono state proiettate venerdì scorso nell’ambito di un incontro che ANTER ha avuto con i ministeri competenti ed ai quali ha presentato il progetto “Salviamo il respiro della terra”. Si tratta di uno degli eventi collaterali al G7 che il Ministero dell’Ambiente ha promosso con le associazioni che lavorano sui temi ambientali e di promozione delle energie alternative. Le tematiche discusse nei giorni antecedenti, arriveranno poi al tavolo del G7.

«Andora è nota per la sua aria pulita, tanto da essere stata sede nel tempo di molte colonie, ma crediamo sia importante sensibilizzare i cittadini e i nostri turisti che vivono nelle grandi città, sulla tematica delle polveri sottili – ha spiegato Demichelis – Ho aderito con entusiasmo alla campagna ANTER perché è importante informare sui rischi che i bambini corrono quando, ad esempio, sono seduti sui passeggini ad un’altezza che li espone allo smog e alle polveri».

L'adesione al progetto non si ferma allo spot ma è fatta di altre azioni concrete. Andora, da sempre comune sensibile ai temi della tutela ambientale, dal prossimo anno accoglierà nelle scuole il progetto didattico “Il Sole in classe” di ANTER.

Un’attività che andrà ad aggiungersi alle numerose già realizzate dalle docenti delle scuole andoresi, che hanno tutte conquistato la Bandiera Verde della FEE.

L’Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili è un’associazione no-profit con la missione di diffondere la cultura della tutela ambientale e promuovere la conoscenza e lo sviluppo delle energie pulite, prodotte da fonti rinnovabili.

Conta oltre 220 mila associati su tutto il territorio nazionale e sviluppa la sua missione tutelando e promuovendo le condizioni di sviluppo della green economy a livello istituzionale e coinvolgendo i cittadini in questo cambiamento tramite campagne di informazione e sensibilizzazione sulle opportunità economiche e ambientali generate dalla diffusione delle energie rinnovabili.

C.S.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Borghetto Revisioni