Anche in Italia trovate uova con Fipronil

Rischio comunque minimo per i consumatori.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Avevano ragione da vendere coloro che mostravano diffidenza nel comunicato emesso un paio di settimane fa dal Ministero della Salute che escludeva qualsiasi coinvolgimento del nostro Paese sulla presenza delle uova con Fipronil, ossia un potente insetticida usato in alcuni allevamenti nei Paesi Bassi.

Nel mercato comune, hanno osservato gli scettici, è impossibile controllare tutto e tutto per cui si invitava a leggere quel comunicato come quelli dell’Istat che, da un giorno all’altro, constatano un improvviso calo della disoccupazione.

E così, smentendo il comunicato precedente, ecco che il Ministero della Salute conferma che su 114 campioni esaminati di uova, due risultano contaminati. Niente di sorprendente perché era davvero impossibile essere immuni da un problema che ha coinvolto diversi Paesi europei.

E’ tra l’altro anche opportuno che i consumatori non cadano in psicosi privandosi di un alimento prezioso e completo, continuando a cibarsene seguendo le normali precauzioni. Altrimenti il rischio che le conseguenze del danno, come accade spesso qui da noi, siano sempre peggiori del danno

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci