Allarme salmonella nel mondo per le partite di latte in polvere della Lactalis

Il prodotto è indirizzato ai bambini sotto i sei mesi

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Prima di tutto niente facili allarmismi od eccessive preoccupazioni anche se la notizia che è filtrata da ieri sera non è di quelle che, soprattutto a chi è genitore di un bambino, può fare piacere.

La Lactatis, una delle grandi multinazionali del latte, ha infatti prodotto nei mesi scorsi una grande quantità di latte in polvere per bambini che, per cause non ancora del tutto accertate, ha provocato in diversi Paesi (non nel nostro) diversi casi di salmonella.

A diramare la notizia con tantissime scuse sono stati gli stessi dirigenti della società, ad iniziare da Emanuel Desnier: "Appena abbiamo saputo dei casi di salmonella, senza esitare un attimo, abbiamo iniziato a sequestrare le nostre partite di latte in tutti e cinque i continenti. Nella nostra sede di Craon (Francia Occidentale) stiamo monitorando la situazione minuto per minuto".

Ora il problema, che riguarda anche il nostro Paese, è un’altra: la Lactatis, per la sua enorme potenza economica nel settore, ha assorbito diverse aziende nel mondo, tra le quali una molto famosa nel nostro Paese. Ora dunque è possibile che alcune di queste confezioni sotto accusa possa essere finita anche in Italia dove comunque non ci sono per il momento segnalazioni di casi particolari e dove in ogni caso si attendono notizie dal nostro ministero della salute.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci