Albenga: progetto "recupero agenti"

L'ex comandate Buscaglia rilancia un progetto attivo negli anni 90

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Sono forse state le valutazioni annuali, considerate ingiuste, a suscitare il maggior disappunto degli agenti della municipale di Albenga, che minacciano la richiesta di trasferimento.

Sotto organico e con un'età media intorno ai 45 anni, la polizia municipale, soprattutto, nei giorni di mercato e nel weekend è troppo esigua e inadeguata alle esigenze della città e dei suoi abitanti. “Il vigile deve stare a contatto con la gente, conoscerla e recepirne i bisogni", - ha affermato il consigliere con delega alla Municipale ed ex comandante Manlio Buscaglia, lanciando il progetto “recupero agenti”, con l’obiettivo di istituire nuovamente il ‘vigile di quartiere’, attivo ad Albenga tra la fine degli anni ’90 e i primi anni 2000.

Un'iniziativa tesa a placare gli animi, ma anche a superare il blocco delle assunzioni che ha ridotto significativamente il numero degli agenti in servizio, in alcni casi passati ad altri uffici e, in breve, implementare la municipale di 5 o 6 unità.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci