Albenga: perplessità,timori e tensione per l'arrivo dei migranti

Attesissimo confronto col Prefetto

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Neppure gli incontri svoltisi in questi ultimi giorni ad Albenga, tra i residenti dell'Antognano, gli amministratori comunali e i rappresentanti della cooperativa il Faggio, deputata a gestire i nuovi arrivi di profughi, hanno placato le preoccupazioni che, anzi, sono sfociate in alcuni momenti di tensione e di palese protesta, con graffiti sull'asfalto e persino anacronistiche e deprecabili svastiche, in netto contrasto con quanto espresso fino ad ora.

Un segnale negativo, che in parte si riflette sul quel dialogo, condotto in pieno spirito collaborativo, lo stesso che ha spinto il Sindaco Cangiano a confrontarsi costantemente col Prefetto che, proprio giovedì prossimo, dovrebbe ricevere una delegazione di amministratori e cittadini.

Un problema che dal quartiere, ha coinvolto l'intera città, da sempre tollerante, aperta all'ospitalità e contraria al razzismo, ma la cui ansia per ciò che potrebbe accadere, senza le dovute certezze, rende ancor più acuto.

“Siamo un'amministrazione di centro-sinistra ed ascoltiamo le voci dei nostri cittadini. Sono in atto le necessarie operazioni per capire le caratteristiche dell'immbile e se esso possa supportare l'arrivo di persone. So benissimo che c'è preoccupazione e che la città non può sopportare altri carichi “ - ha dichiarato, stamattina, il vicesindaco Tomatis ai microfoni di Agorà, in onda su Rai3, respingendo le provocazioni suscitate dalle svastiche, prontamente rimosse dagli addetti comunali.

Resta infatti da accertare se l'immobile privato destinato ad accogliere i 10 richiedenti asilo, sia idoneo e chiarire l'identità dei migranti, se donne e bambini o giovani uomini, che andrebbero ad incrementare la presenza di stranieri già sin troppo numerosa e difficilmente gestibile per Albenga, esclusa, almeno fino ad oggi, da ulteriori invii di profughi.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci