Condividi l'articolo

Alassio- Sono cinque gli utenti che nel week end sono stati colti mentre conferivano rifiuti in modalità errata. “Sono i cosiddetti migranti della differenziata – spiega l’Assessore all’Ambiente Giacomo Battaglia – che non volendo rispettare tempi e modi indicati per i residenti a monte della ferrovia, vengono colti a buttare indifferenziatamente i rifiuti a valle”.

“Stiamo svolgendo un servizio dedicato in borghese – spiega Francesco Parrella, Comandante della Polizia Municipale – e questo ci permette di poter attuare un controllo specifico su determinate infrazioni. Nello specifico chi viene colto a buttare rifiuti nei luoghi e nei modi non consentiti rischia una sanzione fino a 500 Euro. Se in passato abbiamo svolto un’azione informativa, da qualche tempo, su indicazione dell’Amministrazione stiamo attuando una seria politica di sanzionamento”.

“L’obbiettivo – spiega Battaglia – è quello di avere una città più pulita. E lo stiamo perseguendo con un impegno a 360°”.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici