Alassio piange la scomparsa del grande velista Marco Turbiglio

Partecipò alle Paraolimpiadi di Sydney.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Alassio. Ora chi lo ha seguito per affetto, amicizia e, come lo scriba, anche per lavoro si augura che Marco Turbiglio trovi vento in poppa nel regno dei Giusti. Marco è stato un grande campione della vela, dello sport, ma soprattutto un grande uomo, che ha combattuto con il sorriso e la grinta la sua disabilità. E se il mondo sportivo dei disabili ha conosciuto visibilità il merito va anche a Marco che con la sua 2.4 ha conquistato importanti risultati, meritandosi titoli sui giornali. Il suo allenatore Rinaldo Agostini questa mattina, in un toccante post su Facebook, lo ricorda alle Paraolimpiadi di Sydney 2000 quando rappresentò la vela azzurra nella rassegna a cinque cerchi. Poi altri importanti risultati, in campo nazionale, internazionale e soprattutto con quel compito di propagandare la diffusione del mondo della vela anche a chi era affetto da disabilità.

Marco lascia un grande vuoto, ed in questo momento tutta la redazione manda un caloroso abbraccio alla moglie Carmela Gallistru che è stata davvero il suo angelo in terra.

Tutti i circoli velici della zona, il Coni Provinciale e amici di Marco stanno inviando messaggi di solidarietà per questo grave lutto.

Che soave ti sia la terra, caro amico e grande campione.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci