Il Presidente Toti a Palazzo Nervi ha incontrato Provincia e Comuni.

Savona. La Provincia di Savona ha ospitato ieri la riunione con i Comuni, convocata da Regione Liguria, relativa al Piano triennale degli stanziamenti, anche di somma urgenza, destinati al Territorio a seguito degli eventi alluvionali del 2018 e del 2019.

Presenti a Palazzo Nervi il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il Presidente della Provincia di Savona Pierangelo Olivieri, l’Assessore Regionale alla Protezione Civile, Infrastrutture, Ambiente e Difesa Suolo Giacomo Raul Giampedrone, l’Assessore Regionale all’Urbanistica, Demanio e Politiche Abitative Marco Scajola, i Consiglieri Regionali Alessandro BozzanoBrunello Brunetto Stefano Mai, il Capo di gabinetto del Presidente Regionale Matteo Cozzano, il Sindaco del Comune di Savona Ilaria Caprioglio. Presenti in collegamento video il Consigliere Regionale Angelo Vaccarezza e i Sindaci dei comuni aderenti all’incontro.
Ha aperto i lavori il Presidente Olivieri, seguito dall’intervento dell’Assessore Giampedrone e dall’intervento del Presidente Toti.

La Regione Liguria e il Territorio Provinciale hanno subito negli ultimi anni profondi danni a causa del maltempo, con forti e pesanti ripercussioni su territorio, vie di comunicazione e colpito indirettamente anche l’assetto economico di famiglie ed imprese.
Da subito si è attivata una forte sinergia tra gli Enti di vari livelli che ha permesso uno stanziamento ingente di fondi e l’attivazione di interventi di prima emergenza e la progettazione di infrastrutture e cantieri programmati. Grazie a Fondo Strategico Regionale, somme urgenze e fondi per i danni strutturali, il Territorio Provinciale ha potuto beneficiare di significativi importi complessivi per il ripristino delle fragilità occorse sulle viabilità permettendo un essenziale rilancio economico.

Durante la riunione sono stati illustrati il dettaglio degli stanziamenti economici agli Enti già assegnati nel nel 2019 e nel 2020 e quelli previsti nella proposta per il 2021. Nel totale del triennio l’impegno economico è superiore ai 76 milioni di euro con 290 interventi per 46 Enti assegnatari; il totale dei contributi a Famiglie e Imprese danneggiate per oltre 31 milioni; le somme urgenze 2019, per 61 Enti assegnatari, di oltre 68 milioni.

«Quella di oggi è stata una occasione molto importante per confrontarsi e fare il punto tra Regione e Territorio in quel ruolo che l’Ente Provincia ha fondamentale nella forma e nella sostanza di coordinamento Territoriale e di collegamento tra i Comuni, primo avamposto di contatto con le Comunità e Regione nonché Governo Centrale. E anche occasione per confrontarsi e individuare quelle che possono e devono essere le soluzioni, oltre che per far fronte alle situazioni di danno subite, veramente per poter lavorare in prevenzione e per quanto possibile, pur nello scenario conseguenza della pandemia sanitaria non solo nazionale, anche in programmazione individuando in maniera più possibile condivisa da tutto il Comprensorio Savonese interventi principali sui quali concentrarci nei giorni a venire.», ha dichiarato il Presidente della Provincia di Savona Avvocato Pierangelo Olivieri.

c.s.