Condividi l'articolo

Tra le decine di animali selvatici feriti, malati o in difficoltà soccorsi ogni giorno in tutta la provincia dai volontari della Protezione Animali sono numerosi quelli recuperati in Riviera, spesso su segnalazione di turisti.

Oltre a numerosi gabbiani reali sono stati soccorsi un succiacapre a Spotorno, un giovane assiolo a Ceriale ed un altro piccolo, sempre di assiolo, a Pietra Ligure, dove l’auto dell’Enpa è stata contravvenuta due volte dalla Polizia Municipale durante i recuperi sul lungomare, per un totale di 118 euro da pagare.

Continua invece il silenzio della Regione Liguria alla richiesta, inviatale già da oltre due mesi dall’Enpa di “organizzare urgentemente un servizio pubblico o privato convenzionato adeguati di recupero, come hanno già fatto da tempo i governi di altre regioni”.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici