Cormorano in difficoltà a Roccavignale soccorso da volontari di ENPA Savona

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Sono sempre sotto pressione i volontari della Protezione Animali savonese, impegnati nel soccorso e nella cura di un gran numero di animali selvatici feriti, malati ed in difficoltà, che ogni giorno vengono loro segnalati da cittadini, turisti ed autorità; tra i tanti recuperati c’è un cormorano di Roccavignale, incapace di volare per un’infestione di vermi, che ora si sta pian piano riprendendo.

Enpa continua a lamentare, da un lato la mancata risposta alla richiesta inviata alla Regione Liguria di organizzare un servizio pubblico o privato convenzionato di recupero in tutta la regione, come previsto per legge e già realizzato in diverse altre regioni d’Italia; e dall’altro la scarsissima adesione all’appello rivolto dall’associazione agli animalismi affinchè collaborino nella cura e custodia dei selvatici ricoverati.

A proposito di cormorani, colpevoli di mangiarsi i pesci che Regione, associazioni pescasportive e comuni liberano per ripopolare i torrenti ai fini della pesca sportiva, la Regione Liguria ha trovato il tempo di approvare una delibera che autorizza la fucilazione, per ora, di un primo gruppo di circa trenta animali e studiare l’effetto che fa; nelle valli da pesca di Emilia Romagna e Veneto risolvono il problema con reti di protezione sopra i bacini.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci