Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Contributi finalizzati a realizzare sistemi di videosorveglianza per cinque comuni del savonese

Tempo di lettura: 1 minuto

Cinque Comuni della provincia di Savona godranno dei contributi del Ministero dell’Interno finalizzati alla realizzazione dei sistemi di videosorveglianza. A questo proposito, sul sito della polizia di Stato, è stata pubblicata la graduatoria finale delle istanze avanzate dai Comuni per l’assegnazione dei finanziamenti. In particolare i contributi interesseranno Calice Ligure che ha ottenuto un finanziamento statale pari a 62.000 euro a fronte di un progetto dell’importo complessivo di 124.000 euro; Pietra Ligure con finanziamento statale pari a 92.431,62 euro a fronte di un progetto dell’importo complessivo di 102.701,80 euro; Andora con finanziamento statale pari a 44.800 euro a fronte di un progetto dell’importo complessivo di 56.000 euro; Spotorno con un finanziamento statale pari a 86.990 euro a fronte di un progetto dell’importo complessivo di 96.990 euro; Alassio con un finanziamento statale pari a 57.600 euro a fronte di un progetto dell’importo complessivo di 64.000 euro. Spiega il Prefetto Antonio Cananà: «Dispiace che il finanziamento non sia stato concesso anche agli altri Comuni della provincia che ne avevano fatto richiesta, tuttavia l’installazione degli impianti di videosorveglianza nei cinque comuni aggiudicatari determina comunque un significativo innalzamento degli standard di sicurezza non solo nei territori comunali direttamente interessati, ma più in generale a livello provinciale».

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: