CONI Savona: intitolata la Sala Riunioni al presidente Lelio Speranza

Roberto Pizzorno: «È un atto dovuto. Il mondo dello sport savonese deve ricordare Lelio Speranza ed essergli riconoscente e ci auguriamo che presto il Comune si ricordi di lui dedicandogli una via od una piazza»

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Savona. Ieri sera nella sede provinciale del Coni Point di Savona in Via Paleocapa, si è svolta la cerimonia di intitolazione della Sala Riunioni all’indimenticato presidente Lelio Speranza. Alla cerimonia, a cui hanno assistito molte persone del mondo sportivo e non, erano presenti il Delegato provinciale del Coni Point di Savona, Roberto Pizzorno, il Presidente del Coni Liguria, Antonio Micillo, il Sindaco di Savona, Ilaria Caprioglio, l’Assessore allo Sport del Comune di Savona, Maurizio Scaramuzza, l’Assessore allo Sport del Comune di Varazze, Luigi Pierfederici, e naturalmente i figli del presidente Speranza, Anna e Carlo.

Ognuno ha voluto esprimere un personale ed affettuoso ricordo legato alla figura di un uomo che ha reso grande lo sport savonese. Quindi, si è proceduto alla scopertura della targa che è stata subito dopo benedetta da Don Gino Peluffo, amico personale del presidente Speranza ed inviato dal Vescovo di Savona e Noli, Monsignor Calogero Marino, che per inderogabili impegni non ha potuto presenziare alla cerimonia.

Afferma il Delegato provinciale del Coni Point di Savona, Roberto Pizzorno: «È un atto dovuto. Il mondo dello sport savonese deve ricordare Lelio Speranza ed essergli riconoscente e ci auguriamo che presto il Comune si ricordi di lui dedicandogli una via od una piazza».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci