Se cade una gru chi la soccorre?

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Savona. I volontari della Protezione Animali si chiedono però che ne sarà dei soggetti che cadranno eventualmente a terra feriti o in difficoltà. Dovranno continuare a farsene carico solo loro ???

Se è vero che le leggi istitutive dei parchi e delle aree protette, scritte da politici poco sensibili non lo prevedono, è pur vero che molti parchi hanno comunque già istituito o finanziato servizi di recupero e cura dei selvatici in difficoltà, venendo così incontro anche all’accresciuta sensibilità dei cittadini che non accettano che animali bisognosi siano abbandonati al loro destino.

I volontari della Protezione Animali chiedono quindi pubblicamente ai responsabili del parco del Beigua di attivare al più presto un servizio di soccorso e cura dei selvatici e di rimborsare all’associazione le ingenti spese sostenute in questi anni; ed alla regione Liguria, per l’ennesima volta, di organizzare sul resto del territorio un analogo servizio pubblico h24.

Disperati per una situazione che, in previsione del picco di segnalazioni dell’imminente primavera-estate, non può più essere sostenuta in provincia con le sole proprie forze, Enpa chiede aiuto ai bird-whatchers che partecipano all’osservazione della migrazione delle gru invitandoli, mentre scaricano le loro foto sul profilo del parco del Beigua, a sollecitarlo a farsi carico dei soggetti feriti ed al presidente della giunta regionale Toti (presidente@regione.liguria.it ) ad occuparsi del rimanente territorio regionale.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci