Condividi l'articolo

Tragedia sfiorata al Santo Corona di Pietra Ligure dove, poco dopo la mezzanotte del 5 settembre scorso, è divampato un incendio che ha distrutto i locali del reparto di ortopedia, presso il padiglione di chirurgia. Il pronto intervento del personale medico e sanitario oltre all’immediato soccorso dei vigili del fuoco hanno consentito l’evacuazione di 85 pazienti e il trasferimento di alcuni intossicati dal fumo che ha invaso gran parte della struttura, ora in parte interdetta per le verifiche di stabilità strutturale del quarto piano, da parte della commissione tecnica.

Raccolte le testimonianza e rinvenuto un accendino sul luogo dell’innesco, gli inquirenti stanno vagliando la probabile origine colposa del gesto attribuibile ad un degente immigrato, ancora in cura.

Resta la conta degli ingenti danni e il rallentamento della programmazione di alcuni interventi non urgenti, mentre l’invito è di non recarsi al pronto soccorso se non per reale necessità, in quanto molti degli operatori sono rientrati a supporto per i pazienti accolti nelle diverse unità del nosocomio pietrese.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici