Condividi l'articolo

Millesimo. Il giorno sabato 26 Settembre alle ore 20:45. presso la Sala consiliare del comune di Millesimo, si svolgerà l’evento del Presidio del libro di Millesimo che ha come titolo nazionale “L’invenzione del presente”.

Saranno presenti come relatori il dottor Alessio Bussi, filosofo, il dottor Federico De Rossi, autore e giornalista professionista, il dott. Antonio Luca Sorbello editore scientifico e la dottoressa Elisa Poli, psicoanalista e docente universitario presso l’Università di Firenze.

L’esperienza del lockdown e della pandemia, un periodo difficoltoso e universale, che ci consegna l’urgenza di immaginare il futuro ripensando azioni, comportamenti e progetti. Durante l’evento verranno trattati:

  • FAHRENHEIT 451. Leggere è proibito, perché favorisce il pensiero critico, pericoloso per le classi dirigenti che vogliono solo manovrare i cittadini del futuro. L’importanza dei libri. Relatore: Dott. Alessio Bussi.

  • Presentazione del libro e incontro con l’autore: VIRUS VIRALE – Responsabilità sociale della comunicazione e dell’informazione. In un mare di notizie ambigue, troppo spesso reiterate con l’intento di scuotere l’opinione pubblica, più che di trasmettere l’intrinseca essenza del sapere, il libro affronta le ripercussioni del Covid-19, non solo da un punto di vista tecnico-scientifico, ma, in modo particolare, nel suo riscontro psico-sociale. Relatori: Dott.Federico De rossi, Dott. Antonio Luca Sorbello

  • ELISIUM Studio – Analisi – Ricerca. L’invenzione del presente suscita già una dialettica interiore carica di speranza e positività e di comunità condivisa. Questa emergenza mondiale del Coronavirus fatta di mascherine, di ostacoli e di realtà vissute attraverso i social, rischia di diventare veleno della, e nella, nostra area di vita. Relatrice: Dott.ssa Elisa Poli

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici

Questo articolo contiene link di affiliazione attraverso i quali è possibile acquistare prodotti, supportando al contempo questo sito nelle spese di gestione, senza alcun costo aggiuntivo per voi.