Stadio Ellena di Loano, l'amministrazione comunale fa il punto della situazione

Pista Kart Indoor Albenga

Loano. L'amministrazione comunale di Loano interviene per fare chiarezza sulla vicenda dello stadio “Giorgio Ellena” e, soprattutto, per rendere note le modalità con le quali il Comune sta operando nell'interesse della cittadinanza, delle famiglie loanesi e degli sportivi che usufruiscono della struttura.

Lo scorso 31 maggio l'Asd Loanesi San Francesco, ultimo gestore dell'impianto, ha riconsegnato il campo di calcio al Comune. La struttura versava in condizioni di degrado e, dal punto di vista della manutenzione, presentava carenze tali da rendere impossibile il suo utilizzo immediato.

L'amministrazione comunale sta effettuando una constatazione dei danni al fine di avviare una contestazione nei confronti del gestore uscente che, in base al contratto a suo tempo stipulato ed in base anche alle condizioni di affidamento dell'appalto (revocato, tra l'altro, per inadempimento rispetto agli obblighi di legge), era vincolato a custodire e gestire la struttura con “la diligenza del buon padre di famiglia”.

Allo stesso tempo gli uffici stanno compilando un dettagliato elenco dei lavori da effettuare al fine di rendere l'impianto fruibile quanto prima. La giunta comunale ha già destinato a questo scopo la somma di 90 mila euro, che sarà utilizzata per avviare il cantiere il prima possibile.

Alla luce di questa situazione, per ovvie ragioni di sicurezza (legate anche alla necessità di avviare il cantiere) la procedura di affidamento della gestione è stata sospesa. Ogni decisione sarà rimandata alla fine dei lavori, fatte comunque salve le azioni opportune.

L'amministrazione comunale di Loano ribadisce come proprio interesse primario restituire quanto prima alla città e agli sportivi che lo frequentano un impianto sicuro e perfettamente funzionante. Ciò potrà avvenire solamente effettuando quegli interventi di manutenzione che a suo tempo non sono stati effettuati da chi gestiva la struttura e pertanto era obbligato a realizzarli. Anche al fine di placare ogni ulteriore strumentale polemica, l'amministrazione chiarisce che sceglierà il nuovo gestore avvalendosi delle proprie legittime prerogative e nel pieno rispetto del pubblico interesse.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi