Loano, rubano i cartelli stradali del Comune e li usano per la loro ditta: due persone denunciate

Borghetto Revisioni

Loano. Rubavano cartelli stradali, transenne e persino sacchetti di sabbia, eliminavano ogni possibile riferimento al Comune di Loano e poi li utilizzavano per il loro lavoro. Ma ora il "trucchetto" è stato scoperto.

Sono stati denunciati dalla polizia municipale di Loano con le accuse di furto aggravato e danneggiamento due lavoratori di una ditta (operante anche sul territorio della cittadina rivierasca) che negli ultimi anni si sono resi responsabili di numerosi furti ai danni dell'Ente.

Secondo quanto accertato, le due persone sottraevano la cartellonistica stradale utilizzata normalmente dagli operai dell'ufficio tecnico e dagli uomini del comando di polizia locale, eliminavano le scritte ed i riferimenti al Comune (ad esempio passavano una mano di vernice sulle scritte indicanti la “proprietà del Comune di Loano”) e poi utilizzavano tali materiali per il proprio lavoro.

Lo stratagemma è andato avanti diversi anni, finché un operaio addetto proprio alla manutenzione della segnaletica stradale non ha riconosciuto i cartelli sottratti ed ha allertato il comando della polizia locale. Sono in corso ulteriori accertamenti per individuare eventuali altri furti.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci