Condividi l'articolo

Loano. Si è tenuta questo pomeriggio l’inaugurazione dei nuovi giochi per bimbi dell’asilo comunale di Loano gestito dalla Fondazione Stella-Grossi. Al “taglio del nastro” erano presenti il sindaco Luca Lettieri, il vice sindaco Gianluigi Bocchio, l’assessore alla scuola Manuela Zunino ed il presidente della Fondazione Riccardo Ferrari.

«Alcune delle vecchie giostrine e dei tappeti anti-trauma – spiega Ferrari erano ormai piuttosto usurati e quindi non più sicuri per i bimbi. Per questo motivo abbiamo deciso, d’accordo con l’amministrazione comunale, di effettuarne la sostituzione. Il fiore all’occhiello è la “Nave Vinci”, un gioco di sette metri per due che offre cinque diverse soluzioni di divertimento per i bambini di tutte le età».

«I giochi – puntualizza Ferrari saranno a disposizione degli alunni di tutto l’istituto, senza distinzione. Il nostro motto è sempre stato: “Prima i bambini”. Riteniamo che la socializzazione non avvenga soltanto in classe, ma anche e soprattutto durante il gioco. Offrire ai piccoli giostrine belle e sicure è quindi fondamentale. Ringraziamo il Comune di Loano per aver contribuito all’acquisto».

Il sindaco Luca Lettieri aggiunge: «Oltre ad acquistare la “Nave Vinci” e a sostituire i tappeti anti-trauma, la Fondazione ha ritenuto di ammodernare anche tutti i giochi a molla presenti in giardino. Una precauzione necessaria al fine di garantire la totale e completa sicurezza dei bimbi, la cui incolumità e salvaguardia è ovviamente al primo posto tra le priorità della Stella-Grossi e dell’amministrazione. A nome del Comune di Loano ringrazio il presidente Ferrari e tutto lo staff dell’asilo per il grande lavoro svolto in questa come in ogni altra occasione».

«Il gioco – aggiunge l’assessore Manuela Zunino non è solo un momento di svago e divertimento ma, a quell’età, anche un importante strumento di socializzazione e un modo per aumentare la consapevolezza di sé. Mettere a disposizione dei bimbi, specie i più piccoli, giostrine stimolanti e sicure è un aspetto di primaria importanza, per il quale ogni investimento è sempre un ottimo investimento».

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici