Condividi l'articolo

Loano. Ammontano a 100mila euro i fondi messi a disposizione dalla Fondazione Mornese-Riagno di Loano, che si occupa di aiutare e sostenere economicamente gli anziani indigenti del territorio.

Nel suo testamento, AnnaMaria Riagno (nata a Loano il 1^ marzo 1935 e qui deceduta il 4 febbraio 2022) ha disposto di destinare la maggior parte dei propri beni immobili e mobili alla costituzione della “Fondazione Mornese Vittorio e Riagno Mario”.

La Fondazione, senza fini di lucro, ha come unico scopo quello di erogare ad anziani in stato di necessità contributi economici (per assistenza, servizi, prestazioni mediche ed assistenziali e ogni altra necessità) al fine di garantire l’accoglimento, il ricovero o la permanenza, con pagamento delle relative rette, presso la residenza protetta Ramella di Loano o presso un’altra struttura idonea. Possono beneficiarne uomini e donne ultrasettantenni, privi di reddito o comunque in condizioni di indigenza, senza figli o discendenti in linea retta o altri parenti entro il terzo grado e residenti da almeno un anno nei comuni di Alassio, Balestrino, Boissano, Borghetto Santo Spirito, Loano e Toirano.

Lo scorso giugno il consiglio direttivo della Fondazione ha stabilito di emettere un bando per l’assegnazione di contributi (per un massimo di 100mila euro) volti proprio a sostenere gli anziani in difficoltà che necessitano di essere ricoverati presso il Ramella di Loano o un’altra struttura simile del territorio.

Tutta la documentazione è disponibile sul sito istituzionale del Comune di Loano. Per eventuali chiarimenti si invita a contattare i servizi sociali all’indirizzo .

c.s.

Crediti immagini: Alexa

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici