I comandi di Albenga, Finale Ligure e Loano sui social: attivato profilo Twitter associazione delle polizie locali “Riviera di Ponente"

Pista Kart Indoor Albenga

Albenga/Finale Ligure/Loano. Sarà attivo a partire da sabato 9 novembre il nuovo profilo Twitter dell'associazione delle polizie locali “Riviera di Ponente”, che riunisce i comandi di Loano, Albenga e Finale Ligure (@Plrivieradipon).

L'attivazione di questo primo profilo rappresenta il passo d'ingresso dell'associazione nel più vasto mondo del social network: nei prossimi mesi, infatti, saranno attivati una pagina Facebook ed un profilo Instagram.

I comandi delle tre polizie locali, in accordo con le rispettive amministrazioni comunali, hanno stabilito di sbarcare sui social network con l'obiettivo di “comunicare informazioni di carattere istituzionale e di interesse generale, con particolare attenzione a fatti ed eventi imprevisti che incidono sulla viabilità ordinaria, alla fruizione del territorio e alle molteplici attività proprie della polizia locale”. Inoltre, attraverso il proprio canale Twitter, l'associazione delle polizie locali di Albenga, Loano e Finale Ligure condividerà e rilancerà contenuti di pubblico interesse pubblicati da altri utenti, istituzionali e non, ed interagirà con i cittadini, con i quali verrà instaurato un rapporto ancora più diretto ed immediato.

“Al giorno d'oggi – ricorda il sindaco di Loano Luigi Pignocca – la comunicazione degli Enti pubblici sta gradualmente cambiando i propri canali di trasmissione. In questo contesto, i social network rivestono un'importanza sempre crescente per la rapidità e l'ampiezza di propagazione dei messaggi che veicolano. Anche le pubbliche amministrazioni, dunque, devono diventare sempre più smart. Questa 'urgenza' è tanto più pressante quando parliamo di polizia locale. Gli agenti ed il personale di servizio, infatti, svolgono un gran numero di attività in diversi ambiti (viabilità, sicurezza stradale e urbana, ambiente e così via) ed hanno la necessità di tenere aperto un canale di comunicazione diretto con la cittadinanza.

Con l'attivazione del profilo Twitter e, futuro, di una pagina Facebook e di un altro profilo Instagram, i concittadini di Albenga, Finale Ligure e Loano potranno trovare rapidamente e con facilità tutti i contenuti dei quali avranno bisogno, saranno costantemente aggiornati su ciò che accade in città e sulle iniziative realizzate dai tre comandi e dagli agenti”.

“Quando si parla di polizie locali e social network il modello di riferimento in Italia è l'Emilia Romagna – aggiunge l'assessore Enrica Rocca – dove già da anni numerosi comandi riuniti in associazione o unioni di Comuni hanno elaborato un efficace ed efficiente sistema di comunicazione che sfrutta proprio i social media. Come associazione di polizie locali, abbiamo voluto fare nostro questo modello avvalendoci del diretto sostegno e della fondamentale collaborazione degli amici emiliani, che lo scorso mese di giugno sono stati ospiti del convegno 'La comunicazione social dei Comuni e della polizia locale' organizzato dal nostro assessorato a Palazzo Doria. L'attivazione dei canali social è solo l'ultimo progetto attivato in sinergia dai tre comandi di Albenga, Finale Ligure e Loano, che da ormai dieci anni hanno deciso di mettere a sistema risorse e strumenti per garantire una sempre maggiore efficacia di intervento a servizio delle rispettive comunità”.

Il sindaco di Albenga, Riccardo Tomatis, aggiunge: “Nell'era dei social network, le informazioni passano sempre più spesso attraverso questi nuovi canali di comunicazione. L'associazione della polizia locale di

Albenga, Loano e Finale fa un ulteriore passo in avanti in questa direzione e decide di creare un profilo Twitter per comunicare, in maniera sempre più diretta ed efficace, le proprie attività ai cittadini. Come amministrazione crediamo molto nella collaborazione, nella trasparenza e nella comunicazione. I nostri concittadini devono essere informati, resi sempre più consapevoli e partecipi, pertanto riteniamo che attivare questo ulteriore canale di comunicazione, che sicuramente non si sostituisce a quelli già esistenti, non può che essere una iniziativa positiva, da appoggiare e valorizzare. Fare tutto questo in sinergia tra i tre comandi associati evidenzia ancor più il fatto che insieme si può fare sempre meglio e che la creazione di una Centrale Operativa Unica continua a portare risultati positivi.”

L'assessore alla polizia locale, Mauro Vannucci, aggiunge: “Accogliamo positivamente questa iniziativa che riteniamo essere molto importante. Il canale Twitter verrà utilizzato per fornire informazioni utili ai cittadini e si andrà ad aggiungere ai canali di comunicazione già esistenti. L'associazione delle polizie locali di Albenga, Loano e Finale sta dimostrando di lavorare bene, sia dal punto di vista operativo che di quello della comunicazione. È importante innalzare sempre più gli standard di servizio e rafforzare la sinergia e la collaborazione. Il tema sicurezza non deve essere trattato a 'compartimenti stagni', è necessario, anzi, ragionare sempre più in termini comprensoriali e di territorio. Proprio per questo speriamo che altre realtà possano prendere spunto ed esempio da quella che si è dimostrata essere un'esperienza positiva. Vorrei concludere invitando tutti i cittadini a seguire questo profilo Twitter, supportare l'attività della polizia locale e collaborare per ottenere risultati sempre migliori. Comunicare e informare è importante, farlo attraverso diversi canali e diversi mezzi permette di raggiungere un numero sempre più alto di utenti che, in questo modo, possono essere sempre più attivi, coinvolti e consapevoli”.

L'assessore alla polizia locale di Finale Ligure, Marilena Rosa, si dice estremamente soddisfatta dell'avvio del progetto: “L'attivazione del canale Twitter e, in seguito, dei profili Facebook e Instagram permetterà di attivare un canale di comunicazione 'a doppio senso' che ci consentirà di essere ancora più vicini alle comunità e permetterà ai nostri concittadini di avere immediato riscontro delle molteplici attività messe in atto dagli agenti e dai comandi”.

Occorre precisare che il profilo Twitter non è presidiato in tempo reale e quindi non deve essere utilizzato per richiedere interventi urgenti o informazioni né per effettuare segnalazioni od esposti. Per le richieste di intervento è possibile contattare la Centrale Operativa Unica al numero 0182-544444, mentre per tutte le altre necessità è opportuno continuare ad utilizzare i canali istituzionali tradizionali, indicati sui siti web dei tre Comuni.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi