Concerto per pianoforte e soprano a Loano per l'ultimo appuntamento estivo della rassegna “I Concerti dei Turchini”

Il soprano Diane Rama e la pianista Gloria Gili saranno le protagoniste del concerto che prenderà il via alle ore 21.00. Il repertorio di musica sacra interpretato dalle due artiste spazierà tra le opere di diversi autori.

Ferrari Innovations

Sabato 24 settembre, a Loano, l’Oratorio N.S. del SS. Rosario sarà teatro dell’ultimo appuntamento dell’estate della rassegna “I Concerti dei Turchini”, organizzata dalla Confraternita delle Cappe Turchine con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano.

Il soprano Diane Rama e la pianista Gloria Gili saranno le protagoniste del concerto che prenderà il via alle ore 21.00. Il repertorio di musica sacra interpretato dalle due artiste spazierà tra le opere di diversi autori.

La prima parte del concerto vedrà l’esecuzione di brani di Franz Schubert (Frühlingsglaube, An die Nachtigall, Abendröte, Die Forelle) e di Robert Schumann (Der Nussbaum, Die Stille, Du bist wie eine Blume, In der Fremde, Widmung).

Nella seconda parte il programma spazierà tra più compositori: da Thomas Arne (The lass with the delicate air) a Bernardo Storace (Peaceful slumb’ring), da Vernon Duke (Loveliest of trees) a Antonín Dvořák (Songs my mother taught mes) da Rimsky-Korsakov (Aimant la rose, le rossignol) a Gabriel Fauré (Clair de Lune, En Prière), da Claude Debussy (Beau Soir) a Édouard Lalo (La Chanson de l’Alouette - “ Colui che canta va dalla gioia alla melodia).

Diane Rama è nata a Queens, New York, ha studiato per nove anni canto sotto la guida di Elizabeth Bishop presso la Juilliard School of Music di New York e la State University of New York College at Purchase, dove ha conseguito la laurea. Sempre a New York si specializza nel repertorio Liederistico.

In Italia ha seguito i corsi di perfezionamento in Musica da Camera presso il conservatorio “G. Verdi” di Milano e di Canto da Concerto presso l’Accademia di Canto di Milano con Petre Munteanu.

Ha vinto il Concorso “The Associated Music Teachers’ League of New York Competition” ed è stata premiata a “L’Union des Femmes Artistes Musiciennes” di Parigi. Ha debuttato nel ruolo della Contessa ne Le Nozze di Figaro di Mozart al Fine Arts Center di Westchester, ha tenuto numerosi recital alla Carnegie Recital Hall ed alla radio W.N.Y.C. di New York. Ha svolto inoltre un’intensa attività concertistica in tutta Italia con un repertorio che spazia dalla musica barocca a quella contemporanea. Ha effettuato inoltre varie incisioni su C.D. per le case discografiche Ricordi di Milano, A.S.-disc di Montecarlo, Splasc(h) Records ed in proprio con la collaborazione dell’associazione “Artev”

Gloria Gili, direttore artistico della rassegna dei Turchini, si è diplomata in pianoforte presso il conservatorio “G.Verdi” di Milano con Carlo Vidusso. Ha seguito corsi di perfezionamento con Pierre Sancan a Parigi, Pier Narciso Masi a Siena e Alexei Nasedkin a Zagabria. Nel 1978, l’incontro con Sergiu Celibidache segna per la pianista la svolta artistica più importante. Per sette anni ha seguito i corsi di Fenomenologia della musica e di Direzione orchestrale all’Università di Monaco di Baviera e di Mainz, approfondendo lo studio del repertorio liederistico con il soprano Margaret Price.

Ha svolto una intensa attività concertistica sia in Italia che all’estero soprattutto in Germania, Grecia, Francia e Svizzera. Collabora con diversi musicisti in formazioni cameristiche e all’attività concertistica affianca una appassionata attività didattica. Ha tenuto corsi di perfezionamento e Master Class in Germania, in Grecia al Conservatorio Nazionale “M. Kalomiris” e in Italia in collaborazione con Pier Narciso Masi. In questi ultimi anni si è dedicata prevalente a programmi di musica sacra, lied spirituali e canto gregoriano.

Ha fondato ed è direttore artistico dell’ Associazione musicale “Ottava cosmica” impegnata nella valorizzazione dei giovani talenti. Docente al conservatorio “G. Verdi” di Milano e attualmente responsabile dei pianisti accompagnatori per tutte le classi di strumento.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci