Loano: Bandiera Verde a quattro plessi scolastici

Loano festeggia la Bandiera Verde, un riconoscimento internazionale che attesta l’impegno della scuola a ridurre il proprio impatto ambientale.

Profumeria Simonini

Loano festeggia la Bandiera Verde, un riconoscimento internazionale che attesta l’impegno della scuola a ridurre il proprio impatto ambientale.

Martedì 30 maggio si svolgerà la cerimonia di consegna della Bandiera Verde alla presenza della responsabile FEE (Fondazione per l'Educazione Ambientale), Albina Savastano.

Sono quattro i plessi scolastici e ben sei le scuole che festeggeranno e isseranno la Bandiera Verde: la scuola Primaria Valerga, la scuola Primaria Milanesi, la scuola per l’infanzia S. Stella e la Fondazione "S. Stella - L.Grossi" - Nido d'Infanzia "Stella ... Stellina", la Scuola dell'Infanzia e Scuola Primaria Istituto "S.M.G. Rossello".

«L’assegnazione della Bandiera Verde» spiega l’Assessore Manuela Zunino «riconosce l’impegno delle scuole loanesi nell’educazione ambientale, realizzato attraverso attività che promuovono comportamenti sostenibili per la salvaguardia dell’ambiente. Quest’anno in particolare, oltre al consueto iter che ha coinvolto gli istituti scolastici per l’assegnazione della bandiera, è stato portato avanti un percorso di sensibilizzazione sul tema dei rifiuti con l’obiettivo di coinvolgere attivamente le scolaresche e la cittadinanza nel programmi di raccolta differenziata avviato sul nostro territorio. Sono stati organizzati incontri con esperti della ditta Stirano, che si occupa del nuovo servizio di raccolta differenziata a Loano, all’interno delle scuole e laboratori nei quali gli alunni hanno “immaginato” e costruito oggetti con materiale di riciclo, che poi sono stati esposti nella mostra Riciclare ad Arte”. Infine è stata proposta ai bambini, sempre con il supporto della Stirano, la visione di un divertente spettacolo teatrale che aiutava a riflettere sul tema del riciclo.»

«L’adesione al programma internazionale Eco-Schools - dice il Vice Sindaco Luca Lettieri prevede una progettazione annuale con la definizione di obiettivi e azioni da parte degli eco-comitati, composti da rappresentanti delle scuole (dirigente, insegnanti, genitori), da rappresentanti del Comune, da organizzazioni del territorio con il supporto dei rappresentati della FEE. Le attività definite dai plessi scolastici sono state differenti in base all’età degli alunni, ma unite da un forte impegno verso la tematica ambientale sia da parte del corpo insegnanti che da parte dei bambini. L’assegnazione della Bandiera Verde per l’anno scolastico 2016/17 giunge alla fine di un percorso virtuoso che comprende anche la partecipazione della scuola primaria al progetto Pedibus con l’adesione di 111 bambini.»

La consegna della Bandiera Verde sarà accompagnata da un evento musicale in stile Freestyle sul tema della corretta gestione dei rifiuti con la presenza di un rapper che improvviserà sul momento. L'evento musicale coinvolgerà gli alunni presenti in un mannequin challenge che immortalerà il momento.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi