Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Finale Ligure, Covid: erogazione buoni per acquisto di generi alimentari e di prima necessità

Tempo di lettura: 3 minuti

Il Comune ha predisposto i criteri per l’assegnazione dei buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità.

Finale Ligure. In attuazione al Decreto Legislativo n. 154 del 23 novembre 2020 Misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” che richiama, l’Ordinanza del Capo della Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili” il Comune di Finale Ligure ha predisposto i criteri per l’assegnazione dei buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità in favore di residenti che si trovino in difficoltà economiche cagionate dall’emergenza Covid 19.

Requisiti per l’accesso

  • Per l’accoglimento della domanda è necessaria la residenza presso il Comune di Finale Ligure; se la domanda viene presentata con riferimento ad un nucleo familiare, deve esistere corrispondenza tra la composizione del nucleo dichiarato ed i residenti all’indirizzo della famiglia;
  • Il richiedente dovrà essere in possesso di un documento d’identità valido secondo le nuove disposizione previste;
  • Potranno essere erogati buoni spesa qualora le condizioni del reddito familiare abbiano subito gravi limitazioni a causa dell’emergenza legata al COVID 19 e che il valore dell’ISEE (indicatore situazione economica equivalente) del nucleo familiare non sia superiore a € 10.000,00=; nel caso di riduzione superiore al 25% del reddito complessivo del nucleo familiare nei primi cinque mesi dell’anno 2020, riconducibili all’emergenza Covid 19, è possibile produrre ISEE corrente.
  • Il Comune di Finale Ligure potrà verificare telematicamente l’eventuale certificazione ISEE.

La valutazione delle condizioni socio economiche avverrà a cura dei Servizi Sociali del Comune di Finale Ligure.

Modalità di accesso al servizio

Presentazione dell’istanza all’ufficio Servizi Sociali del Comune per mezzo dell’apposito modello, all’uopo predisposto, in allegato e scaricabile dal sito istituzionale www.comunefinaleligure.it o chiedendolo in via telematica ai numeri telefonici 019/6890238-247.

La domanda dovrà essere inoltrata entro venerdì 11 dicembre 2020 a:

  • mezzo posta elettronica all’indirizzo {{email address=protocollo@comunefinaleligure.it}}, oppure
  • a mezzo pec all’indirizzo {{email address=comunefinaleligure@legalmail.it}}, oppure
  • consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Finale Ligure, Via Pertica 29 – primo piano – da lunedì a venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 il martedì ed il giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,00.

La domanda verrà valutata dall’equipe multi-professionale dei Servizi Sociali a seguito di colloquio telefonico di approfondimento sulle condizioni socio economiche del nucleo effettuato dall’Assistente Sociale competente.

L’ufficio stesso provvederà a comunicare all’utente l’esito della domanda stessa ed eventualmente ad erogare il beneficio concesso.

Modalità di erogazione dei buoni spesa

L’importo dei buoni di solidarietà alimentare sarà definito dai Servizi Sociali sulla base del numero dei componenti il nucleo familiare con priorità a nuclei con presenza di figli minori, nuclei con a carico portatori di disabilità certificata e persone sole.

Verrà data priorità a chi non usufruisce di altra forma di supporto economico/ ammortizzatore sociale (a titolo esemplificativo, non esaustivo, reddito di inclusione, pensione o reddito di cittadinanza, indennità di accompagnamento, invalidità civile, pensione sociale, contributo affitto, ecc.).

I buoni di solidarietà sono finalizzati tassativamente all’acquisto di generi di prima necessità e non potranno essere utilizzati per acquistare, alcolici, tabacchi, cosmetici, ecc.

Saranno previsti controlli a campione sugli acquisti effettuati.

I buoni sono inoltre:

  • non convertibili in valuta;
  • non danno diritto a resto;
  • con validità predefinita;
  • nominativi e quindi non cedibili.

Il punto vendita è tenuto a verificare l’identità di coloro che utilizzano il buono solidale pertanto l’utente deve presentarsi presso il punto vendita munito di valido documento di riconoscimento.

Il valore dei buoni riconosciuti a sostegno del bisogno alimentare viene indicativamente stabilito nella misura complessiva di € 80,00 per ogni componente il nucleo familiare, previa valutazione di specifiche situazioni individuate dai Servizi Sociali e fino al limite delle risorse disponibili.

Viene riconosciuto un importo aggiuntivo come segue:

  • Presenza di bambini 0/3 anni: € 50 per ciascun bambino
  • Presenza di disabili gravi: € 50 per nucleo familiare .

L’importo massimo erogabile per ciascun nucleo familiare non potrà essere superiore a € 400,00.

Per la composizione del nucleo familiare si farà riferimento allo stato di famiglia anagrafico. Saranno considerati facenti parte del nucleo familiare i minori presenti in affido familiare.

Lista negozi convenzionati

I buoni saranno utilizzabili presso gli esercizi commerciali che avranno stipulato apposito accordo con l’Ente Locale e l’elenco verrà pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Finale Ligure.

Per maggiori informazioni e/o chiarimenti telefonare a: Servizi Sociali Comune di Finale tel. 019/6890238/ 6890247, ovvero inviare una e-mail a: {{email address=ambitosociale@comunefinaleligure.it}}.

c.s.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: