Condividi l'articolo

Finale Ligure. Al via il primo progetto italiano per trovare, documentare e rimuovere i rifiuti sottomarini. Due le aree di ricerca e studio scelte per l’avventura del videomaker Igor D’India.

Abyss Cleanup”, la serie tv/web, farà luce sull’emergenza del cosiddetto marine litter nei fondali della Sicilia e della Liguria. In particolare sono stati scelti i fondali davanti alla costa compresa tra Varazze e Finale Ligure.

«Le riprese – fa sapere Giulia Calogero di Menkab che ha messo a disposizione le proprie imbarcazioni – inizieranno, condizioni del tempo permettendo, già all’inizio del prossimo anno. Le attività di ricerca delle zone impattate in Liguria invece verranno avviate in primavera estate. A bordo saliranno gli esperti del team Menkab e Artescienza che si occupa della parte video documentaristica con la nostra associazione sui mammiferi marini».

Spiega ancora Giulia Calogero: «Il Mediterraneo è un sistema chiuso molto particolare e sensibile a ogni modifica. Durante le nostre uscite di monitoraggio vediamo quotidianamente l’impatto generato dai rifiuti prodotti dall’uomo. Per questo riteniamo fondamentale partecipare attivamente a progetti come “Abyss Cleanup” per far emergere un problema che oggi è ancora troppo nascosto».

Ad accendere i riflettori su questa drammatica situazione è Igor D’India, videomaker palermitano già noto per le sue avventure a sfondo ambientalista. Dopo aver ripercorso le orme di Walter Bonatti sul fiume Yukon toccando con mano le conseguenze dei cambiamenti climatici (The Yukon Blues, 2014), ha deciso di occuparsi delle condizioni ambientali del mar Ligure e della Sicilia. Andrà alla ricerca delle discariche sottomarine da -20 a -800 metri e parteciperà ai tentativi di rimuoverle. Le riprese saranno effettuate con la consulenza scientifica del professor Francesco Chiocci e della dottoressa Martina Pierdomenico (autori del paper che ha ispirato la serie). La serie è prodotta in collaborazione con PopCult Docs. Tra i parter tecnici confermati, Slam, Easydive e Riccio Blu.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici