Ceriale ottiene fondi comunitari per potenziare il servizio di wi-fi gratuito

Il vice sindaco Giordano: “Entro l’estate completeremo le nuove installazioni”

Profumeria Simonini

Il Comune di Ceriale ottiene 15 mila euro grazie ad un bando europeo, Wifi4Eu, per implementare il servizio di wi-fi gratuito sul territorio comunale.

L’annuncio è arrivato dal vice sindaco e assessore Luigi Giordano, che, assieme agli uffici competenti, ha seguito l’iter per ottenere il finanziamento necessario: la richiesta avanzata dall’amministrazione cerialese è stata accolta, con il Comune aggiudicatario delle risorse previste per il potenziamento della connessione internet gratuita.

L’iniziativa dell’Unione europea prevede il finanziamento per vari comuni italiani per l’installazione di reti wi-fi gratuite negli spazi pubblici, assegnando voucher di 15 mila euro. Il percorso della UE è finalizzato a favorire la connettività di cittadini e visitatori.

Il progetto dell’amministrazione cerialese prevede l’installazione di cinque nuovi hotspot che daranno piena copertura del segnale: uno sarà installato sul lungomare Diaz, proprio davanti alle Poste, il secondo nella piazza della frazione di Peagna, il terzo nella zona della Pineta, la quarta installazione riguarderà Parco Sasso, infine un ultimo impianto sarà posizionato in piazza Nuova Italia, sede del palazzo comunale.

Per gli utenti, cittadini, visitatori e turisti, basterà una semplice procedura di registrazione per accedere al collegamento internet veloce. Nell’ambito dell’intervento complessivo è in programma la realizzazione della segnaletica relativa al servizio e tutti i riferimenti per l'assistenza.

“Siamo molto soddisfatti di aver raggiunto questo obiettivo, considerato anche il numero di Comuni che ha partecipato al bando: prevediamo di completare le installazioni già entro l’estate – afferma Luigi Giordano -, ci sarà così una copertura massima del servizio, un valore aggiunto anche sotto il profilo turistico”.

“Un plauso agli uffici comunali e al dirigente del settore viabilità e comandante della municipale Ivan Suardi che hanno effettuato la pratica e che si sono dimostrati pronti alla partecipazione di un bando europeo così importante per lo sviluppo della ‘smart city’, con l’ottenimento delle risorse che serviranno per le installazioni e per il potenziamento del wi-fi gratuito” aggiunge ancora l’assessore cerialese.

“Questo consentirà l’accesso libero e gratuito alla rete internet con la possibilità di un progressivo sviluppo della tecnologia per erogare vari servizi ai cittadini. Un altro progetto che realizzeremo, a costo zero, per le casse comunali” conclude Luigi Giordano.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi