Ceriale, il progetto ambientale delle scuole conquista la Bandiera Verde Eco-Schools

Un innovativo restyling del cortile scolastico all'insegna di arte, colori e sostenibilità.

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Le scuole di Ceriale hanno conquistato la Bandiera Verde nell’ambito del progetto internazionale Eco-Schools. La cerimonia di consegna si è svolta alla presenza dell’assessore comunale alla pubblica istruzione Laura Vollero, che ha ricevuto la Bandiera Verde dalla referente Fee Liguria Albina Savastano per consegnarla ai docenti.

L’ambito riconoscimento è stato ottenuto grazie al progetto LA SCUOLA CHE VORREI, che ha visto una riprogettazione del cortile dove i ragazzi e gli alunni trascorrono il loro tempo libero: colori e allegria hanno guidato l’azione di restyling.

Le decorazioni realizzate dagli studenti si sono ispirate a due opere del pittore Rousseau, “L’incantatrice di serpenti" e "Il sogno”, con l'aggiunta di frasi tratte da un proverbio Masai sul rispetto della natura e l'inizio della poesia "La pioggia nel pineto" di D 'Annunzio. Dall' altra parte, invece, gli omini dell’artista Pop K. Haring per sottolineare la felicità e la gioia di vivere che ogni essere umano dovrebbe poter provare. Infine, il giardino verticale eco-sostenibile è stato realizzato con materiali di riciclo, pancali riempiti di terra e piante mediterranee: aromi, rosmarino ricadente e margherite.

«L’abbellimento del cortile ha sviluppato tematiche ecologiche importanti che ci tornano in mente ogni giorno durante i nostri intervalli e le pause dall’attività didattica, per renderci sempre più consapevoli sui valori dell’ambiente» afferma Brunella Scandura, dirigente scolastico dell’istituto cerialese di via Mignone.

«Mai come in questo difficile 2020 i progetti ambientali delle scuole, con l’impegno dei docenti e dei ragazzi, assumono un valore davvero importante e di grande risonanza sul nostro futuro: di questo ringrazio la referente Fee Albina Savastano, certi di rinnovare la speciale iniziativa con le scuole anche per il prossimo anno» afferma l’assessore Laura Vollero. «Le buone pratiche per l’ambiente, sulle quali la nostra stessa amministrazione comunale punta con forza e decisione, sono parte non solo di una cultura formativa e scolastica, ma anche di un ritrovato senso civico». «Le decorazioni e il restyling del cortile all’insegna di colori, arte, poesia, profumi, ecologia, sostenibilità e tutela ambientale rappresentano un segnale di speranza e unione per la nostra intera comunità, davvero un bel messaggio che ci deve sempre guidare nella vita quotidiana» conclude l’assessore cerialese.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci