Andora, torna il Festival del Bonsai

Focus sull’affascinante mondo delle composizioni erbacee giapponesi. Il 21 e 22 settembre 2019, Parco delle Farfalle, ingresso libero

Ferrari Innovations

Andora. La coltivazione dei Bonsai, ma anche l’affascinante mondo delle composizioni erbacee, dell’arte e della musica giapponese sono protagoniste del Festival del Bonsai di Andora, in programma il 21 e 22 settembre 2019 nel parco delle Farfalle. La manifestazione organizzata dal Comune di Andora con Drynemetum, Associazione Culturale Bonsai No Profit, con il patrocinio del Consolato Generale del Giappone a Milano e in collaborazione con l’Associazione Pro Loco Andora e l’Associazione Albergatori Andora, oltre alla grande esposizione di bonsai pregiati, propone al pubblico work shop con esperti, dimostrazioni e una ricca mostra mercato con i maggiori produttori italiani ed europei. Il Festival è ad ingresso libero.

Fitto il programma con conferenze, stage gratuiti o a contributo minimo, con esperti nelle tecniche di coltivazione e incontri dedicati alla cultura, alla filosofia e persino sulla scrittura Giapponese. Nel corso delle due giornate, anche visite guidate gratuite alla mostra dei preziosi bonsai che il pubblico potrà votare.

L’area espositiva e commerciale, sarà aperta sabato 21 settembre, dalle 9.00 alle 23.00 e domenica 22 settembre, dalle 9.00 alle 19.00.

Sabato 21 settembre, si parte alle ore 11.00 al ritmo dei tamburi con l’esibizione di Musubi Daiko "La leggenda dei Tamburi Giapponesi". Il Taiko fa parte della cultura tradizionale Giapponese, è fatto a mano, creato artigianalmente, con legno stagionato per molti anni e preparato con cura. La pelle deve essere lavorata e subire speciali trattamenti. Le bacchette usate per suonare (dette bachi), si distinguono per lunghezza e tipo di legno impiegato. Ogni particolare è attentamente studiato e contribuisce alla creazione di un suono unico e irripetibile. L’esibizione anticipa la cerimonia di inaugurazione della mostra programmata con il taglio del nastro alle ore 11.30.

Presso lo spazio espositivo della libreria Setsu-Bun si potrà ammirare la mostra di Xilografie, pittura e kakemono originali giapponesi "Monumento naturale nazionale del Giappone" Akita-inu/ken (cane)”. Nell'iconografia artistica dominata, per tutto il periodo dell'UKIO-E prima metà 600 e fine 800 (il mondo fluttuante) dalle xilografie a colori, il cane Akita in origine utilizzato, per le sue caratteristiche fisiche e psicologiche, come cane da caccia all'orso, al cinghiale e ai cervi, fa parte del ricco immaginario collettivo legato a credenze e leggende: il suo atteggiamento distaccato, altero, fiero diviene ben presto un simbolo di nobiltà e utilizzato dai Samurai in battaglia. L'aristocrazia Giapponese creò un linguaggio dedicato alla comunicazione con l'akita che è additato come il "cane dell'Imperatore". Le xilografie esposte sono patrimonio espositivo della Libreria Setsu-bun di Torino.

Il programma degli incontri di sabato 21 settembre

Ore 15.00 e 17.00 - Workshop di Shitakusa & Kusamono a cura di Paolo Giai e Bruna Parma. 1° parte: Il mondo delle erbe: approfondimenti. 2° parte: Kusamono & shitakusa: il workshop teorico pratico avrà lo scopo di far scoprire ai partecipanti l'affascinante mondo delle composizioni erbacee giapponesi: shitakusa e kusamono. Come comporle, coltivarle, ed infine come esporle all'interno del tokonoma nel modo più appropriato, abbinate al bonsai nel caso delle shitakusa, o come soggetti principali nel caso delle kusamono. A parziale rimborso dei materiali da utilizzare nella realizzazione delle composizioni, che saranno forniti dall'organizzazione, (piantine, terricci, sottovasi ...) si chiede un contributo di € 10.

Spazio dedicato allo Hellory – Xilografia tradizionale giapponese – Esposizione di xilografie Moku Hanga tradizionali e di lusso. Dimostrazioni di tecniche di incisione xilografica e di stampa Moku Hanga. Per il pubblico c’è la possibilità di acquistare una stampa, seguire il corso di xilografia o vedere dal vivo come si realizza una stampa a mano.

Il Corso di xilografia, si svolgerà sia sabato che domenica, dalle14 alle 18. I posti sono limitati: prenotazione consigliata al numero 320/3517531.

Ore 17.30 - 19.00 - Dimostrazione e workshop di Tai Chi & Disegno: quando l'arte marziale tradizionale cerca lo spirito del gesto nello spazio; qui l'espressione corporale e il pennello si uniscono per uno scambio istantaneo. 1° parte: Dimostrazione di Tai Chi con Franck Heni: Lo Spirito del Gesto. 2° parte: Workshop di Disegno con Sonia Stella: Progetto Bonsai.A parziale rimborso dei materiali da utilizzare durante il laboratorio (carta, inchiostro, pennelli ecc. ecc.) si chiede un contributo di € 10.

Ore 20.00 - Cena conviviale aperta a tutti e consegna dei premi. La cena conviviale, a cura della Pro Loco di Andora, si terrà all'interno del parco, sarà aperta a tutti, si potranno degustare prelibati piatti tipici liguri e ascoltare musica dal vivo con Zio Jack.

Il programma degli incontri di domenica 21 settembre

Dalle 9.00 alle ore 19.00 - Apertura mostra e area espositiva.

Dalle 10.00 - 17.30 Lavorazione in contemporanea e dimostrazione di tecniche bonsai tra tutti i club partecipanti.

Dalle 11.00 - 12.30 - Workshop di Kokedama con Tina Alves - I kokedama hanno avuto origine in Giappone e sono composizioni di piante di piccole dimensioni le cui radici sono racchiuse in una sfera di terriccio (ketotsuchi e akadama) ricoperta da uno stratto di muschio, da qui deriva il nome kokedama, che significa proprio "perla di muschio". A parziale rimborso dei materiali da utilizzare nella realizzazione delle composizioni, piantine, terricci, keto ...) si chiede un contributo di € 10.

Dalle 15.00 - 16.30 - Work-Shop di Sumi-e con il M° Shozo Koike.

Il pubblico potrà sperimentare una tecnica diversa, per tutti sarà la prima volta. Dalla diluizione dell’inchiostro alla preparazione delle gradazioni, per finire con la creazione di un’ immagine, un percorso dentro il mondo e la cultura del Sol Levante. Durante la lezione si imparerà: la preparazione dell’inchiostro e l’uso del pennello, le caratteristiche del sumi (l’inchiostro nero) realizzando semplici soggetti naturali. A parziale rimborso dei materiali da utilizzare durante il laboratorio (carta, inchiostro, pennelli ecc...) si chiede un contributo di € 10.

Hellory – Xilografia tradizionale giapponese – Esposizione di xilografie Moku Hanga tradizionali e di lusso. Dimostrazioni di tecniche di incisione xilografica e di stampa Moku Hanga.

Volete acquistare una stampa, seguire il corso di xilografia o vedere dal vivo come si realizza una stampa a mano? Corso di xilografia dalle14 alle 18 del sabato e della domenica durante il Festival del Bonsai, posti limitati prenotazione consigliata al numero 320/3517531.

Ore 16.30 - Esibizione Musubi Daiko –"La leggenda dei Tamburi Giapponesi"

Dalle 17.00 - 18.00 - Conferenza di Massimo Bandera: "Il bonsai dalla classicità alle avanguardie”

Ore 18.00 - Premiazione del Club per la migliore lavorazione e premiazione della pianta più votata dal pubblico

Ore 19.00 - Chiusura manifestazione

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci