Successo per il concerto del “Coro di Andora” al Consolato Generale Italiano a Nizza in favore dei terremotati del centro Italia

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Nizza. Successo per il concerto tenuto dal Coro di Andora, al Consolato Generale Italiano di Nizza. In occasione della Festività di San Francesco, patrono d’Italia, è stato organizzato un concerto benefico, diretto dal maestro Massimiliano Viapiano, in favore dei terremotati del Centro Italia a cui hanno partecipato nizzardi e italiani residenti nella cittadina della costa francese.

All’evento, organizzato dal Consolato Generale insieme ai Comites, ovvero i Comitati italiani all’estero ed al Consiglio Generale degli Italiani all’estero, è stato invitato anche il sindaco di Andora Mauro Demichelis che ha portato il saluto della comunità ligure agli italiani che vivono a Nizza.

Sono molti, infatti, i residenti della cittadina francese originari di Andora o iscritti all’A.I.R.E. comunale: alcuni si sono trasferiti a Nizza per motivi di lavoro e di studio.

Un concerto molto coinvolgente quello proposto dal Coro di Andora che, oltre all’importante scopo benefico, è stato anche un’occasione per stringere legami con il Comune di Nizza e le Associazioni che riuniscono gli italiani residenti in Francia che si sono dimostrate molto curiose nel voler conoscere Andora e le sue attrattive turistiche” – ha dichiarato il sindaco Mauro Demichelis.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci