Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Annunci

SEI SAVONESI SUL PALCO ARISTON

Tempo di lettura: 1 minuto

DUE DI ALBENGA, UNA DI ANDORA E TRE DI SAVONA

Domani, Venerdì 10 febbraio, sei ballerine della provincia di Savona, saliranno sul palco dell’Ariston, protagoniste di un balletto della penultima serata del Festival di Sanremo. Balleranno accanto ai ballerini del corpo di ballo della Rai che le ha selezionate domenica scorsa in una sessione di provini che si è svolta a Sanremo.

Tutte diciottenni, si tratta di Camilla Arrobbio, di Andora, Roberta Siffredi e Sara Dagrada di Albenga, Matilde Porta, Chiara Gabrielli e Eva Giusto tutte e tre di Savona. Sono allieve della scuola Pro Art che ha la sua storica sede ad Andora e due distaccate ad Albenga e Savona.

Dopo la gioia per aver superato un provino importante, è arrivata una settimana impegnativa in cui agli impegni scolastici si alternano pomeriggi di prove impegnative a Sanremo accanto ai professionisti della Rai.

Siamo elettrizzate ed emozionate per questa opportunità che ci permette di lavorare accanto a ballerini professionisti e attraverso la quale stiamo capendo cosa vuol dire fare questo lavoro sul serio – dichiarano le ragazze – Facciamo molte ore di prove e vedere Sanremo da dietro le quinte ci ha fatto scoprire impegno e preparazione prevede uno show di poche ore, oltre che conoscere il funzionamento della macchina televisiva, dietro le telecamere della diretta”.

Col cuore in gola per il debutto su Rai Uno, nella trasmissione in assoluto più vista d’Italia, le ragazze savonesi non possono rivelare quasi nulla dell’esibizione che come nella migliore tradizione del Festival sarà una sorpresa.

Emozioni dietro le quinte che condividono con le insegnati Elisabetta Bonzanni che le ha preparate al provino insieme alle colleghe Manuela Caudullo, Roberta CALCAGNO e Alessandro PITZALIS.

Oltre alla soddisfazione di aver superato i provini, c’è la consapevolezza che questa sarà un’esperienza formativa importante – spiega Elisabetta Bonzanni – spesso facciamo stage con importanti coreografi nazionali, ma lavorare al loro fianco in un show come quello sanremese è una vera prova di talento che certamente formerà le ragazze che hanno dimostrato di saper affrontare con grande impegno e determinazione quest’esperienza

C.S.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: