Andora patria del Jazz, con Andora Jazz Festival dal 22 al 25 agosto

Pista Kart Indoor Albenga

Andora. Il grande jazz torna nei Giardini Tagliaferro, grazie all'Andora Jazz Festival la rassegna organizzata a cura dell' Associazione AndorArte, con il patrocinio del Comune di Andora, dal 22 al 25 agosto, nei Giardini Tagliaferro, alle ore 21.30. L'ingresso è libero.

La rassegna, giunta alla sesta edizione, propone le esibizioni di importanti nomi del jazz nazionale e internazionale. Musicisti e interpreti che si sono esibiti in importanti Festival nazionali e che giungono ad Andora grazie al lavoro dell'associazione AndorArte che ha conquistato sul campo la stima di molti protagonisti della musica che accettano l'invito di Andora o tornano ad esibirsi nella località ligure proponendo nuove collaborazioni.

Di edizione in edizione, il festival ha conquistato un pubblico sempre più numeroso sia fra gli esperti che fra coloro che si sono avvicinati a questo genere proprio grazie alla rassegna andorese.

Si debutta il 22 agosto con GIULIA LARWICH 4TET feat CARLO ATTI: la cantante Giulia Lorvich, già affermata interprete dell’American Songbook oltre che docente e compositrice, è affiancata da uno dei più influenti sassofonisti della scena italiana ed europea, Carlo Atti, e dal pianista Nico Menci, anch’egli personalità di spicco del jazz italiano.

Il 23 agosto sarà la volta di SUPER BAD - A FUNK EXPERIENCE: si tratta di un progetto di musica jazz-funk fondato nel 2018 dal sassofonista Marco Caponi. L’idea alla base è stata quella di riunire musicisti di rilievo, provenienti dalla scena jazz, soul e pop toscana. La formazione trae ispirazione dai padri fondatori del genere, con la sezione fiati supportata da organo Hammond, chitarra e sezione ritmica.

I brani sono stati scelti in modo da accompagnare l’ascoltatore in una Experience, un percorso storico-musicale dal groove dei primi anni ’80 ad oggi. Dai JB’s a Maceo Parker, da Marvin Gaye a Trombone Shorty, per arrivare, perché no, ai Daft Punk.

Il 24 agosto con JANYSETT Mc PHERSON 4TET: Janysett McPherson, cantante, pianista, arrangiatrice e compositrice jazz cubana, nasce nel 1979 a Guantánamo. Qui comincia quindi la sua carriera musicale, influenzata dalla grande scuola dei pianisti cubani, quali Lecuona, Bola de Nieve e Chucho Valdes. Le viene riconosciuto il prestigioso “Premio Adolfo Guzman” e collabora con diversi artisti, tra i quali Manolito Simonet, Tata Guines, Miles Peña, Omara Portuondo e importanti orchestre come l'Orchestra Anacaona e l'Orchestra Buena Vista Social Club

La rassegna chiude il 25 agosto con MILA OGLIASTRO TRIO GUEST ANDREA POZZA: Lo spettacolo proposto nasce da un'idea di Mila Ogliastro e di Giorgio Griffa e dalla volontà di creare un progetto caratterizzato dall'unione di esperienze musicali diverse e dalla ricerca sul sound che ne sarebbe derivato.

Sia nella rielaborazione di brani editi, provenienti non solo dal repertorio della tradizione jazzistica (Monk, Joni Mitchell, Steve Swallow), ma anche dal vasto mondo della popular music (Queen, The Beatles, Janis Joplin), sia nella composizione ex novo di alcuni inediti, si può avvertire un "sentore" di rock fondersi con il tocco funk di Nicola Bruno e con l'esperienza jazz comune a tutti loro, impersonata in primis da Andrea Pozza.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi