Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Lettera dell’Alleanza delle Cooperative al Sindaco Bucci.

Tempo di lettura: 1 minuto

L’Alleanza delle Cooperative ha scritto al Sindaco di Genova e per conoscenza al presidente della Regione Liguria. Ecco il testo.

La situazione determinata dall’emergenza Covid-19 (Coronavirus) sta mettendo in difficoltà gravissime le cooperative sociali, i soci lavoratori, gli utenti.Siamo consapevoli della necessità di misure preventive per arginare il diffondersi del virus ma riteniamo che il costo dell’ordinanza regionale non possa essere scaricato su cooperative e lavoratori.

Siamo pertanto a richiedere che tutte le attività svolte dalle nostre associate in regime di appalto, convenzione e tutte le forme contrattuali previste, vengano integralmente liquidate indipendentemente dalle prestazioni erogate.

Dai servizi educativi, all’assistenza scolastica, dal trasporto disabili, alla gestione dei musei e degli spazi culturali, alla ristorazione scolastica, l’emergenza tocca oltre 800 operatori e oltre 20 cooperative di cui alcune rischiano la chiusura.

Restiamo ovviamente più che disponibili a concordare, di concerto con le Organizzazioni Sindacali, l’eventuale utilizzo delle ore di servizio attualmente non prestate in attività utili e di sostegno alle persone fragili che sono anch’esse penalizzate dall’emergenza.

Si tratta di risorse già stanziate dall’amministrazione comunale e quindi disponibili.

Ricordiamo che molti degli operatori impegnati nelle attività di cui sopra, per la natura stessa dei servizi, (assistenza scolastica, ristorazione scolastica, trasporto e accompagnamento persone disabili, ecc.) hanno un monte ore legato alla stagionalità e di conseguenza le loro ferie sono utilizzate per coprire i periodi di inattività e che le nostre cooperativa fanno sforzi importanti per garantire la continuità lavorativa.

Chiediamo pertanto con forza un preciso impegno a impiegare le risorse già a disposizione, sia a tutela dei diritti dei nostri soci-lavoratori e delle nostre cooperative, già pesantemente penalizzate, sia a vantaggio della collettività in un momento particolarmente delicato come questo.

Sarà nostra cura farvi pervenire al più presto le nostre proposte per l’utilizzo delle risorse relativamente ai servizi coinvolti, nell’ottica di collaborazione e sussidiarietà che ci contraddistingue.

Per maggiori informazioni

Ottavio Traverso – Ufficio Stampa Alleanza delle Cooperative 347/4656440

C.S.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: