Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Andora: il Consigliere comunale SIMONETTA raggiunge il 213° km della Ultra Milano Sanremo

Tempo di lettura: 1 minuto

Seguito per un giorno e una notte da una catena di sostenitori che lo hanno incitato tramite social

La Ultra Milano Sanremo di Ilario SIMONETTA si è conclusa al 213° km del tracciato. Ha percorso ben 63 chilometri in più rispetto alla sua precedente partecipazione, seguito da un pubblico di sostenitori che tramite social lo hanno incitato, di giorno e di notte nel corso di questa competizione estrema che ha tenuto gli amici e gli appasionati con il fiato sospeso fino all’ultimo. Un alternarsi di emozioni condivise sui social per 213 km, a qualsiasi ora del giorno e della notte, che la dice lunga sulla stima conquistata da Simonetta come sportivo e come uomo.

Il consigliere comunale di Andora, Comune Europeo dello Sport 2018, ha terminato la sua gara a Finale Ligure alle 22,45 di domenica 30 aprile, non avendo raggiunto nei termini regolamentari (e cioè entro le ore 22,30) il 4° check-point posto a Borghetto S.Spirito.

Ilario ha dedicato a questa mesi di intenso allenamento e da sportivo esperto qual’è sa quando è il caso di ritirarsi.

“Sono molto dispiaciuto di non aver centrato il mio impossible target percorrendo tutti i previsti 285 chilometri di tragitto”, dice SIMONETTA – dice Ilario Simonetta – So che ad Andora molti supporter si erano organizzati per riservarmi una calorosa accoglienza al mio passaggio in città e li ringrazio.
E’ stata comunque un’esperienza davvero speciale, faticosa e dura, ma appagante. Non mi riferisco solo all’aspetto sportivo, ma anche e particolarmente all’emozionante dimostrazione di partecipazione, affetto e simpatia di tante persone, familiari e amici, che hanno condiviso con me questo sogno, supportandomi per tutto il tracciato in aggiunta alla mia favolosa crew, alla mia compagna e ai miei figli. Ricevere messaggi di incoraggiamento tramite i social a qualsiasi ora, anche durante la notte, trovare lungo il tragitto persone che mi avevano raggiunto appositamente per affiancarmi in tratti di corsa o per spronarmi con un semplice “Forza Ilario” è stato impagabile. Ringrazio tutti.”

c.s.

image_pdfConserva l\'articoloimage_printStampa l\'articolo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: