Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Andora, giochi e quiz in piazza per imparare a non sprecare l’acqua

Tempo di lettura: 1 minuto

La manifestazione ha, inoltre, realizzato il  “Pozzo della Solidarietà”  per raccogliere fondi a favore di un’associazione benefica locale.

Andora. Imparare a tutelare la preziosa risorsa dell’acqua attraverso il gioco. È lo spirito di “Se io fossi acqua”, l’evento organizzato dagli insegnanti e dai genitori degli alunni delle Scuole Primarie del Comune di Andora che si è svolto a Molino Nuovo con l’obiettivo di sensibilizzare i bambini sui comportamenti virtuosi da attuare per tutelare la preziosa risorsa naturale.

Per l’occasione, il Comune ha distribuito dei kit salvalacqua da applicare ai rubinetti di casa.

Ben 17 le attività che hanno coinvolto i bambini: dal gioco dell’oca, che ad ogni casella consiglia una buona pratica, alla palla acqua, dagli esperimenti ai percorsi di agilità per accedere ai quali era necessario rispondere a quiz a tema.

«I miei complimenti ai docenti e ai genitori che hanno realizzato un evento divertente ed educativo al tempo stesso – ha dichiarato il sindaco Mauro Demichelis I giochi sono stati uno strumento efficace per trasferire ai bambini tante informazioni finalizzate a influenzare i comportamenti quotidiani».

La manifestazione ha, inoltre, realizzato il “Pozzo della Solidarietà” per raccogliere fondi a favore di un’associazione benefica locale.

image_pdfConserva l\'articoloimage_printStampa l\'articolo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: