“Giochi della gentilezza” nelle scuole primarie di Andora

Nelle materne, i bimbi più grandi hanno accolto con baci e abbracci i nuovi iscritti.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Andora. Promuovere il rispetto reciproco e quelle che un tempo si chiamavano le “buone maniere” attraverso il gioco. C’è un percorso sportivo, ma anche di riflessione fra compagni e insegnati alla base dei “Giochi della gentilezza” promossi nelle scuole Primarie di Angiolo Silvio Novaro di Andora che hanno aderito alle iniziative proposte dal Comune nell’ambito della “Settimana della gentilezza”: sette giorni nel corso dei quali si promuovono i comportamenti di buona educazione, rispetto reciproco fra persone e per l’ambiente. Nei giochi della gentilezza sono stati coinvolti anche piccoli della scuola Materna: nell’ambito del percorso di inserimento, i più grandi hanno accolto i nuovi iscritti con cerimonie di benvenuto abbracci e baci che hanno aiutato i più piccoli ad ambientarsi.

Nelle primarie “Novaro” per sviluppare il tema “BAMBINI FELICI..CON LA BUONA EDUCAZIONE” agli scolari sono stati proposti giochi, svolti nella Palestra del plesso di via Cavour: i bambini dovevano terminare un percorso ginnico di corsa e superare ostacoli per conquistare le lettere che vanno a formare le parole chiave della giornata come rispetto, educazione, non violenza.

“I giochi della Gentilezza vanno ad inserirsi nell’ambito di progetti già da tempo sviluppati dalle scuole sui temi ambientali, dell’accoglienza, l’attenzione alla disabilità e sicurezza stradale – ha spiegato l’Assessore all’Istruzione Maria Teresa Nasi - Non si tratta di un progetto sporadico, ma proprio come chiede l’adesione ai “Giochi della gentilezza” si deve realizzare un percorso che prosegua nella quotidianità didattica: cosa che da svariati anni tutte le scuole di Andora, dal nido alle materne, dalle primarie alle secondarie di primo grado, sviluppano con ottimi risultati”.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci