Babbo Natale fa visita agli anziani di Albisola Superiore

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Con lo stupore e la commozione dei tantissimi anziani ospiti questa sera Babbo Natale è giunto davanti alle due Residenze Protette di Albisola Superiore: la “SS. Nicolò e Giuseppe” (Comunale) e “Villa Elios”. Al posto delle renne a condurlo vi era l’auto della Protezione Civile AIB Albisola quasi a voler riconoscere l’importante contributo reso da questa realtà nelle recenti allerte meteo.

Gli anziani di entrambe le Strutture erano lì ad attenderlo perché il suo straordinario arrivo era stato annunciato dall’Assessore ai Servizi Sociali Calogero Sprio qualche giorno fa. Babbo Natale, supportato dal volontario della Protezione Civile Gianfranco Ferrando, ha illuminato il Presepe allestito all’interno della vettura offrendo agli anziani un’esperienza straordinaria; poi ha proseguito offrendo una carezza, una parola dolce ed un amaretto di Sassello a tutti i presenti compiendo un giro anche all’interno delle due Strutture.

«Si è trattato – afferma l’Assessore Sprio – di una iniziativa costruita attorno alla nostra volontà di creare una sorpresa agli anziani, una occasione per infondere loro un po’ di allegria e per offrirgli ulteriori occasioni per farli sentire al centro delle nostre attenzioni e per fargli vivere delle emozioni».

«Sono orgoglioso – prosegue Sprio – di queste iniziative non solo per le loro finalità ultime ma anche per il significato che si portano dietro: cioè dar vita a progetti, più o meno grandi a seconda dei casi, nei quali l’Amministrazione Comunale, cittadini ed altre agenzie del territorio (in questo caso la Protezione Civile) collaborano per offrire spazi ed opportunità ai nostri concittadini che versano in condizioni di fragilità. Ringrazio la ditta “Giacobbe” per aver aderito al progetto donando gli amaretti, la Protezione Civile che anche al di fuori delle emergenze si dimostra vicina ai cittadini ed infine, ma non ultimo, Babbo Natale: c’è chi dice che per arrivare da noi abbia affrontato un lungo viaggio e chi giura di aver ritrovato in lui una somiglianza col cittadino albisolese Guido Canepa; anche questo mistero fa parte della magia del Natale!.»

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci