Legname sulle spiagge di Albenga, il sindaco firma l'ordinanza per rimuoverlo

Centro Revisione Arnaldi

Albenga. Il sindaco Riccardo Tomatis ha firmato un’ordinanza (n.397 del 29 nov. 2019) che consente ai privati fino alla data del 10 dicembre di raccogliere la legna accumulatasi sul litorale a seguito della recente mareggiata.

Naturalmente la raccolta deve essere finalizzata all’uso personale e non dovrà avere scopo di lucro e l’impegno eventuale di mezzi meccanici per i privati cittadini deve essere limitato esclusivamente alle operazioni del trasporto del materiale legnoso fuori dall’area demaniale.

La raccolta, inoltre, potrà avvenire dalle ore 7,00 alle ore 16,00 nei gironi dal lunedì al sabato e dalle ore 7,00 alle ore 10,00 di domenica.

Nell’ordinanza è indicato ai titolari e ai gestori degli stabilimenti balneari e alla SAT che entro tale data dovranno provvedere a separare la legna dal materiale plastico ed altro materiale presente sulle spiagge legato secondo le seguenti prescrizioni:

  • deve essere privato da tutto il materiale estraneo che dovrà essere gestito nel rispetto della normativa rifiuti
  • non deve contenere materiale legnoso lavorato o con evidenti segni di inquinamento, qualora tale materiale sia presente dovrà essere allontanato e gestito nel rispetto della normativa rifiuti
  • deve essere accumulato lontano da strutture o manufatti presenti sul litorale

Successivamente sarà emessa un’altra ordinanza che darà ai balneari la possibilità di procedere agli abbruciamenti del materiale ligneo già separato.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci